Azioni green e risparmio energetico: Aspem premia il Newton

Oltre 900 studenti dei diversi ordini di scuole ha partecipato al concorso voluto da Aspem per promuovere le azioni green e i comportamenti virtuosi all'insegna del risparmio energetico

newton

Si è svolta oggi, giovedì 1 giugno, alle ore 10.00 presso l’Istituto scolastico ISIS Newton alla presenza del Presidente di ASPEM Alessandro Azzali la premiazione della classe III A, prima classificata per la categoria scuola secondaria di secondo grado del concorso di merito “Messaggi dallo spazio – Energia dall’universo”, promosso da A2A nell’ambito delle iniziative Progetto Scuola.

La seconda edizione ha coinvolto le scuole primarie e secondarie su tutto il territorio nazionale e ha visto la partecipazione di 105 scuole e 168 classi; 296 sono stati i pianeti creati, arricchiti soprattutto da elaborati digital (video e presentazioni interattive), dove i ragazzi si sono fatti testimoni di azioni green e comportamenti virtuosi all’insegna del risparmio energetico. Sentita anche la partecipazione delle famiglie da casa, con circa 41.000 like di gradimento!

Il tema di quest’anno era l’efficienza energetica, declinato nelle diverse situazioni della vita quotidiana dei ragazzi: casa, scuola ma anche città, in un’ottica di sempre maggior
responsabilizzazione verso l’ambiente in cui si vive e con un occhio al futuro della smart city.

I ragazzi della III A della Newton si sono distinti particolarmente per l’originalità dell’elaborato e l’aderenza ai temi proposti dalla prova educativa, ponendo anche l’attenzione al tema dell’integrazione culturale.

Certamente meritevoli di menzione per i contenuti trattati e per la modalità di comunicazione anche i lavori prodotti da altre scuole del territorio varesino: tra le primarie la 5A della Manzoni di Morosolo, 3A della Garibaldi e 5A della Settembrini, tra le secondarie di I grado la 3B della Anna Frank.

Il concorso Messaggi dallo spazio ha affiancato i tradizionali interventi su temi ambientali che da 20 anni ASPEM svolge presso gli istituti scolastici dei Comuni serviti che ne fanno richiesta e le visite agli impianti gestiti sul territorio.

L’anno scolastico 2016/17 in dirittura d’arrivo ha registrato il 27,6% in più di alunni coinvolti rispetto allo scorso anno scolastico: oltre 900 alunni suddivisi tra scuole superiori, secondarie di primo grado e primarie; quest’anno anche due scuole d’infanzia hanno richiesto l’intervento dell’esperto sull’argomento “rifiuti”. Tra i siti visitati, confermato e aumentato l’interesse da parte degli istituti superiori all’impianto solare termico gestito da Varese Risorse, società di ASPEM S.p.A.: 180 ragazzi sono arrivati partendo all’alba dalla Valtellina per visitare il primo impianto solare termico del sud Europa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore