Casette abusive, sigilli al piccolo campo nomadi

Blitz di carabinieri e polizia locale in via dei Combattenti dopo che i tecnici avevano rilevato gli abusi edilizi. Nell'area vivevano 10 persone, di cui 5 minori, ospitate da amici e parenti

sequestro campo nomadi solbiate olona
busto arsizio varie

Alle prime ore della mattinata di oggi (martedì), i carabinieri di Busto Arsizio e la Polizia Locale di Solbiate Olona sono intervenuti per dare seguito al sequestro di tre abitazioni abusive realizzate in un’area adiacente alla piazzola ecologica del paese in via dei Combattenti, a pochi metri dallo svincolo di Pedemontana

Le forze dell’ordine hanno dato esecuzione ad un  decreto di sequestro preventivo emesso dal giudice indagini preliminari del Tribunale di Busto Arsizio, ponendo in sequestro l’area adibita a campo nomadi all’interno della quale, secondo gli accertamenti eseguiti dai tecnici comunali, sarebbero state realizzate 3 strutture abusive, adibite ad abitazione, all’interno delle quali trovavano domicilio altrettanti nuclei familiari, per complessivi 10 soggetti, di cui 5 minori.

I militari hanno denunciato a piede libero i titolari dell’area, i tre capofamiglia ritenuti responsabili, in concorso tra loro, del reato di abuso edilizio. Al termine delle operazioni i nuclei familiari venivano ospitati presso alcuni luoghi di domicilio di propri familiari nei comuni limitrofi. Durante le operazioni non si è verificata alcuna turbativa dell’ordine pubblico e nessun ferito.

Il sindaco di Solbiate Olona Luigi Melis non ha voluto commentare la vicenda.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 20 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.