Fine settimana da applausi per i corridori varesini

Una vittoria e secondo posto finale di Chirico in Serbia mentre in Slovenia entrano tra i primi dieci Santaromita e Ravasi

luca chirico ciclismo giro di serbia 2017
Presentazioni, gare giovanili, squadre, corridori di ciclismo in provincia di Varese

A una settimana dai campionati italiani di ciclismo il pedale varesino può sorridere: certo, nessuno dei nostri corridori partirà con i favori del pronostico nella gara tricolore, però questi ultimi giorni hanno portato risultati importanti.

CHIRICO, CHE FESTA

Di Luca Chirico abbiamo già parlato sabato, giorno in cui il classe 1992 ha conquistato la prima vittoria nel circuito dei professionisti. Il corridore di Porto Ceresio ha vinto la tappa centrale del Giro di Serbia, vestendo anche la maglia di leader nell’ultima frazione. Purtroppo Chirico non è riuscito a fare doppietta, finendo al secondo posto nella classifica generale: il varesino è arrivato a pari tempo con il greco Kastrantas, premiato però per la regola sui migliori piazzamenti.
«La vittoria ha un sapore buonissimo» ha scritto Luca su Facebook in risposta ai tanti, meritati complimenti. Il successo di Chirico sa di riscatto: da quest’anno il 25enne gareggia per la turca Torku Sekerspor dopo l’addio alla Bardiani Csf, che non lo ha riconfermato dopo due stagioni. Bardiani attualmente ferma al palo per una squalifica dell’Uci a causa della positività di due corridori alla vigilia del Giro d’Italia.

ivan santaromita edward ravasi ciclismo
Presentazioni, gare giovanili, squadre, corridori di ciclismo in provincia di Varese

IVAN ED EDDY DA TOP TEN

La ex Jugoslavia è foriera di buone notizie. Se Chirico brilla in Serbia, altri due varesotti si distinguono al Giro di Slovenia, corsa “superiore” in termini tecnici e di partecipazione. Sono Ivan Santaromita ed Eddy Ravasi, che hanno concluso la corsa a tappe in quattro frazioni nella top ten della classifica generale.
Nono il veterano di Clivio (Nippo-Vini Fantini), decimo il baby di Besnate (Team UAE), posizioni guadagnate nella tappa regina di sabato con arrivo in salita. Santaromita ha chiuso a 1’05” dal vincitore Rafal Majka, Ravasi a 1’21”, precedendo Damiano Cunego.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 19 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.