I carabinieri scoprono mezzo chilo di hashish in un borsone

E' stato ritrovato all'interno di un cortile di una casa abbandonata nei pressi di una zona boschiva occupata da spacciatori

hashish carabinieri
Hashish e droga, immagini di repertorio

Un borsone di hashish pronto all’uso è stato ritrovato, nella serata di ieri, a Samarate dai carabinieri della locale stazione nel corso del servizio perlustrativo svolto nelle adiacenze della zona boschiva, abitualmente frequentata da consumatori di sostanza stupefacente (e relativi pusher).

I militari hanno notato, all’interno del cortile di una casa abbandonata, una borsa in pelle appoggiata ad una recinzione dalla parte interna.

Una volta recuperato il borsone, all’interno dello stesso gli operanti rinvenivano cinque involucri cellophane contenenti 500 grammi di hashish suddiviso in panetti.

Sono in corso accertamenti finalizzati ad individuare il possibile proprietario della borsa (e della relativa sostanza), probabilmente lasciata in quel sito come in una sorta di deposito per la pronta ed immediata disponibilità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.