Immigrati, Mirabelli: “Salvini fa di tutta un’erba un fascio”

Le dichiarazioni del Senatore: “Salvini fa dei danni gravissimi presentando all’opinione pubblica gli immigrati come i responsabili di tutti i problemi del mondo"

“Salvini fa dei danni gravissimi presentando all’opinione pubblica gli immigrati come i responsabili di tutti i problemi del mondo, compresi quelli che non c’entrano niente. Tutto questo per portare a casa qualche voto in più. Inoltre, Salvini fa di tutta un’erba un fascio: mette insieme profughi con immigrati regolari e irregolari, cittadini nati in Italia, musulmani e terroristi e questo fa dei dànni incalcolabili di cui questa notte a Londra abbiamo visto i risultati. Oltretutto la Gran Bretagna ha 40 volte la percentuale di immigrati che c’è in Italia”. Lo ha detto il senatore PD Franco Mirabelli, intervenendo alla trasmissione Pane al Pane a Radio Lombardia.
“Non è neanche vero, come dice Salvini, che per discutere di Ius Soli non si fa nulla per gli italiani: sono stati approvati molti provvedimenti, come l’anticipo pensionistico o il reddito di inclusione, ma evidentemente Salvini non se n’è accorto perché è ossessionato dagli immigrati ed è in giro ad occuparsi solo di quello e non segue ciò che avviene nella politica italiana. – ha proseguito Mirabelli – Salvini ormai dice qualunque cosa pur di spiegare che il problema sono gli immigrati ma questo è un atteggiamento pericoloso”.
“I telegiornali, nei giorni scorsi, hanno mostrato dei dati secondo cui in Lombardia, Toscana e Trentino si è raggiunto lo stesso numero di occupati che c’erano prima della crisi, quindi, dire che la disoccupazione aumenta, oltretutto per colpa degli immigrati come fa notare Salvini, non è vero. Lentamente ci stiamo risollevando dalla crisi e non è vero, quindi, che tutto va male”, ha concluso il senatore PD.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.