Max De Aloe porta in tour il suo “Baltic Trio”

Il Jazzista gallaratese ha presentato al museo Maga il suo nuovo album “Valo”: una fusione di jazz e atmosfere nordiche. Nei prossimi mesi tappe nelle principali città italiane, a Hong Kong e in Finlandia

Max De aloe porta il suo “Baltic Trio” al Maga.            Il Jazzista gallaratese presenta al museo Maga il suo nuovo album “Valo”: una fusione di jazz e atmosfere nordiche.

Il “Max De Aloe Baltic Trio” nasce da una collaborazione tra il musicista gallaratese Max De Aloe, armonicista cromatico e fisarmonicista, e due musicisti nordici: Niklas Winter, chitarrista jazz finlandese, e Jesper Bodilsen, contrabbassista danese che ha collaborato anche con Rava e Bollani. La loro collaborazione ha dato alla luce l’album “Valo”.

Il progetto risulta eterogeneo, con brani composti dai tre musicisti, alcuni arrangiamenti di brani di musica classica (la tracklist presenta una aria de ”Il Lamento di Didone” di Henry Purcell e “Si dolce è il tormento” del grande Claudio Monteverdi) e di brani contenuti nei volumi della “Graduale Aboense” nella cattedrale di Turku, in Finlandia, scritti in notazione in neumi del XIV-XV secolo: la notazione musicale adottata principalmente per la scrittura dei canti gregoriani.

Le prossime date del tour di presentazione del disco spazieranno da Treviso a Firenze per poi arrivare fino ad Hong Kong. Il trio ha in programma anche un tour in Finlandia. Prossimamente, sempre al museo Maga, Max De Aloe si esibirà, in collaborazione con il Centro Espressione Musicale, martedì 4 luglio alle ore 21 all’interno della rassegna “Maga estate”.

Questo articolo rientra nel progetto del Social Team di [OC] Officina Contemporanea, la rete per la cultura a Gallarate.
Pietro Maurino

di comunicazione@officinacontemporanea.it
Pubblicato il 19 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.