Nuova Marna, Insieme per Sesto indice un’assemblea pubblica

Il gruppo di opposizione Insieme per sesto sta organizzando un incontro pubblico per la prima settimana di luglio (adesioni, data e luogo saranno comunicate a breve)

nuova marna sesto calende

La questione Nuova Marna continua a far discutere, o forse a far discutere troppo poco.

Il gruppo di opposizione Insieme per sesto sta organizzando un incontro pubblico per la prima settimana di luglio (adesioni, data e luogo saranno comunicate a breve), nel corso del quale si possa discutere dei progetti in campo, delle idee e alternative e delle criticità di quando deciso dalla giunta guidata da Marco Colombo, sindaco leghista di Sesto Calende.

«Gravitano intorno a questo progetto più di 8 milioni di euro e il sindaco Colombo e la sua giunta sfuggono al confronto pubblico – si legge in una nota firmata Insieme per Sesto -. Mercoledi 23 maggio, oltre che con un comunicato ai giornali, abbiamo consegnato a mano l’invito per un confronto pubblico al sindaco. Purtroppo non abbiamo avuto nessuna risposta ufficiale, temiamo che come già successo in passato la giunta di centro destra si sottragga al confronto davanti alla cittadinanza. E’ evidente la difficoltà da parte di questa amministrazione di sostenere le proprie teorie sul progetto “Nuova Marna”. Data la discussione in atto (testimoniata anche da un sondaggio on line e dal forte dibattito sui social), l’elevato costo complessivo con l’esaurimento delle riserve economiche comunali, riteniamo che serva un vero confronto pubblico: per ascoltare il parere dei cittadini, delle associazioni di volontariato, di categorie del mondo del lavoro e non una serata solo di presentazione».

«Sono ormai evidenti le difficoltà che il progetto di Buzzi e della giunta Colombo sta vivendo: è dal 2009 che questa opera è sulla bocca del sindaco che doveva essere finita e pronta entro il secondo mandato amministrativo, e invece vedremo forse solo l’inizio del cantiere – dichiara Ugo Mazzoccato, capogruppo di Insieme per Sesto -. Per questo motivo in mancanza della presenza del sindaco e della sua giunta, Insieme per Sesto ha deciso di organizzare ugualmente una serata con la partecipazione di tutti i gruppi politici presenti a Sesto Calende con esperti  di politiche urbane  a livello provinciale e regionale, coinvolgendo anche i comuni della sponda piemontese già attivi a livello di grossi investimenti ciclo turistici per rilanciare il turismo nel Verbano e collegare le due sponde. Sarà un momento importante per trovarci tutti insieme a parlare di una scelta che determinerà il futuro del nostro Paese».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.