Quelli davanti ad una buona birra sono gli incontri migliori

Così è stato martedì sera a Gallarate per il terzo incontro con i lettori di Varesenews organizzato a Barley House durante il quale abbiamo parlato del giornale, dei prossimi progetti e della nostra comunità

barley house gallarate 20 anni
Foto varie

Quelli davanti ad una buona birra artigianale sono gli incontri migliori. E così è stato martedì sera a Gallarate per il terzo incontro con i lettori del giornale organizzato a Barley House, il primo beer shop della città aperto da pochi mesi da Michele Budelli e Simone Castiglione, due amici che condividono la passione per la birra.

Dopo le serate a The Family ad Albizzate e al Quarto Stato a Cardano al Campo anche a Gallarate è stata l’occasione per un confronto franco con i lettori.

Un momento per raccontare, proprio quest’anno che Varesenews compie 20 anni di storia, dove siamo arrivati, in quale contesto ci stiamo muovendo e come i lettori ci possono aiutare a capire dove stiamo andando.

barley house gallarate 20 anni
Foto varie
Michele Budelli e Simone Castiglione

I temi dell’incontro sono stati quelli che fanno già da perno all’attività del nostro giornale tutti i giorni: l’informazione, la comunità, il mondo digitale e i progetti del giornale.

Molto interessanti sono stati soprattutto gli spunti e i consigli sollevati dai presenti, incentrati sull’usabilità del giornale, ma anche interventi incuriositi dai prossimi passi che Varesenews ha intenzione di compiere per continuare a rinnovare il proprio servizio.

Per noi, giornalisti di Varesenews, è stato un ottimo momento di confronto e anche l’occasione per raccontare l’ultimo progetto avviato: quel del film Digitalife, un docufilm che vuole raccontare come il digitale ha cambiato la vita di tutti noi negli ultimi 20 anni.

barley house gallarate 20 anni
Foto varie

Intanto gli appuntamenti nei locali della provincia continuano il prossimo martedì 20 giugno alle 19.30 al Patrick’s Cafè di Laveno Mombello e martedì 27 giugno, sempre alle 19.30, da Spitz a Varese.

Qui ci si può già prenotare gratuitamente all’appuntamento di Laveno mombello.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.