Stazioni, il progetto show

Presentato il progetto per la sistemazione del quartiere al Salone Estense

nuove stazioni varese

Il Salone Estense era pieno, martedì sera, per la presentazione del progetto urbanistico con cui sarà ristrutturato il comparto stazioni. Lo studio Obr ha presentato i propri disegni con una lunga relazione in dell’architetto Paolo Brescia, ex collaboratore di Renzo Piano.
La giornata è stata realizzata grazie all’Ordine degli Architetti di Varese nell’ambito delle conferenze “Thinking Varese”. Presenti quasi tutti gli assessori e il sindaco Galimberti che in apertura ha spiegato come questi disegni siano la dimostrazione che Varese sta cambiando davvero. Nella foto un rendering che mostra come diventerà piazzale Kennedy

Leggi che cosa prevede il progetto

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 06 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lauralaura

    benissimo, bellissimo tutto
    ho solo una domanda per quanto riguarda la pedonalizzazione di Giubiano.

    Sono residente e non ho parcheggio di proprietà…si vagheggiava di permessi per residenti, ma come spesso accade quando ci si avvicina al dunque alcuni argomenti vengono lasciati cadere.

    Voi di VareseNews avete notizie in proposito?
    Grazie

  2. Scritto da lauralaura

    buonasera, proprio mentre in questi giorni stanno comparendo le strisce blu per il pagamento dei parcheggi in zona giubiano…mi sento in dovere di ringraziarvi per la risposta che siete stati capaci di dare. Magari anche un “no, non sappiamo niente” sarebbe stato gradito.
    vabbeh..ma che pretendo..