Union Cassano: Antonelli in panchina, Barban direttore generale

L'allenatore arriva da un bienno a Saronno, l'ex mister promosso in dirigenza

Primavera varese calcio 2014-2015 gianluca antonelli

Dopo una stagione poco positiva, culminata con la salvezza in Eccellenza ai playout contro il Brera, l’Union Cassano sta cercando di ripartire con dei cambiamenti ambiziosi.

La guida tecnica della prima squadra è stata ufficialmente affidata dal presidente Luigi Ielmini a Gianluca Antonelli, lo scorso biennio sulla panchina del Saronno che ha portato due volte alla salvezza sempre nel campionato di Eccellenza.

Rientra pienamente nelle fila della prima squadra, dalla quale è certo l’addio di Nocciola, accasatosi al Busto 81, anche Mirko Barban, che assumerà le vesti di direttore generale, con Sandro Tognola che, in pieno accordo con il presidente Ielmini, si occuperà in modo particolare della Juniores Regionale.

Dalla Juniores Regionale, vincitrice del playoff con il Leone XIII per salire dalla Fascia B a quella A tra le seconde migliori classificate, il duo operativo sul mercato, Maurizio Palazzi e Attiliano Pressi, ha già individuato alcuni elementi che saranno a disposizione del neo mister rossoblu Gianluca Antonelli all’inizio degli allenamenti che, al momento, è previsto per sabato 5 agosto.

«Stiamo lavorando per allestire una squadra, tra conferme e nuovi arrivi, in grado di disputare un tranquillo campionato di Eccellenza – spiegano Palazzi e Pressi – seguendo le indicazioni del mister Antonelli e del direttore generale Barban. L’obiettivo è quello di un campionato tranquillo evitando i patemi del girone di ritorno della passata stagione e, per questo, stiamo operando in tutti i settori della squadra per dare ai nostri tifosi una squadra da venire ad applaudire».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.