Uslenghi: “Al ballottaggio è giusto sostenere Laura Cavalotti”

Il fondatore e animatore della lista civica Città Nuova, ha scritto una nota con la quale, dall’alto del suo ruolo di presidente del consiglio comunale uscente, prende posizione in favore della candidata sindaco del centrosinistra

carlo uslenghi

A poco più di una settimana dal ballottaggio, c’è un’importante presa di posizione da un uomo politico di spicco per Tradate, che in questa tornata elettorale si è tenuto in disparte, senza partecipare alla contesa.

I DATI DEL PRIMO TURNO A TRADATE

Carlo Uslenghi, per oltre 20 anni protagonista della vita politica tradatese, fondatore e animatore della lista civica Città Nuova, ha scritto una nota con la quale, dall’alto del suo ruolo di presidente del consiglio comunale uscente, prende posizione in favore di Laura Cavalotti, candidata sindaco del centrosinistra, contrapposta al portacolori del centrodestra Dario Galli.

Lo scrivente ha rappresentato in sede istituzionale nell’arco di 24 anni, dal 1993 ad oggi, la lista civica indipendente “Città Nuova”, quale proposta politica locale per amministrare la città secondo gli ideali civici di trasparenza e buona amministrazione, unendo disponibilità, intelligenze e competenze, al di là delle opzioni politiche personali a livello regionale, nazionale ed europeo.

La lista civica “Città Nuova”, nei precedenti mandati amministrativi, ha sempre rappresentato una testimonianza civica indipendente di minoranza in sede di Consiglio Comunale, senza ottenere un voto popolare utile per essere inserita nel turno di ballottaggio.

Considerato il grave contesto amministrativo, durante il mandato 2007-2012, causato da scelte di apparente convenienza economica (rinegoziazione mutui) da parte degli amministratori di allora, con il rischio di dissesto dell’ente per scellerate operazioni di compravendita, la lista civica “Città Nuova” nel ballottaggio del 2012 ha optato per l’attuale sindaco uscente, Laura Cavalotti, per la sua disponibilità e competenza, al fine di interrompere una pessima gestione amministrativa del comune ed intraprendere un pesante e rigoroso risanamento finanziario che è avvenuto nel corso del mandato 2012-2017 per determinazione ed impegno dell’attuale sindaco uscente.

Nelle elezioni comunali del 2017, lo scrivente, dopo ben 5 mandati amministrativi con una presenza in Consiglio Comunale pari a 19 anni e mezzo, ha scelto un fisiologico e necessario distacco dall’impegno politico locale, non presentandosi, come in passato, candidato alla carica di sindaco con la lista civica “Città Nuova”.

Tutto ciò premesso, nel turno di ballottaggio di domenica 25 giugno 2017, lo scrivente, per coerenza, al fine di garantire il completamento dell’azione di risanamento e la realizzazione di apprezzabili progetti per lo sviluppo sociale della città, voterà per il sindaco uscente Laura Cavalotti, con l’augurio, in generale, di una positiva evoluzione della politica locale in termini di confronto, dialogo, nel rispetto di tutte le parti e di tutte le rappresentanze politiche istituzionali.

Il progetto di un’area civica indipendente, a livello locale, finora rappresentato in sede consiliare da “Città Nuova, non sarà dimenticato negli archivi delle elezioni comunali ma potrà essere ripresentato in futuro, in coerenza con la migliore tradizione politica locale, di trasparenza, buona amministrazione, condivisione delle relazioni istituzionali per una città che crede nel progresso culturale ed economico, a partire da chi ogni giorno fa fatica a conquistarsi quei minimi obiettivi di vita personale, familiare, sociale, culturale.

Il presidente uscente del Consiglio Comunale
Carlo Uslenghi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.