72 milioni di euro per favorire l’inserimento lavorativo dei disabili

L'assessore all'Istruzione e Lavoro Valentina Aprea ha spiegato le misure a sostegno all'integrazione dei soggetti con disabilità

tavolo lavoro associazione disabili la finestra malnate
tavolo lavoro associazione disabili la finestra malnate

Settantadue milioni di euro di investimento per favorire l’inserimento socio – lavorativo delle persone con disabilità.

È quanto ha deciso la Regione Lombardia che, per voce dell’assessore  all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Valentina Aprea ha spiegato le misure adottate dalla giunta Maroni: « Con ‘Dote Impresa’destiniamo 29 milioni a servizi e incentivi alle assunzioni per le imprese che assumono disabili e con ‘Dote Lavoro’, finanziamo con 11 milioni i servizi di accompagnamento agli inserimenti lavorativi, formazione e work experience per migliorare l’occupabilita’. Le nostre ‘Azioni di rete’ prevedono 3 milioni per sostenere servizi intensivi collegati con la rete dei servizi socio-sanitari a sostegno degli inserimenti lavorativi. Ci sono poi 13 milioni per l’alternanza scuola-lavoro per favorire le esperienze sui luoghi di lavoro nei percorsi curricolari e di apprendistato di giovani con disabilita’ nei percorsi di istruzione e formazione professionale; altri 12 milioni sono destinati a migliorare il sistema di integrazione fra istituzioni scolastiche e la rete dei servizi territoriali. 4 milioni, infine, sono destinati all’assistenza tecnica per agevolare e accelerare le procedure necessarie per l’inserimento socio-lavorativo dei disabili»..

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 luglio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.