“Arrivederci a Varese”: si conclude il Camp Asbi 2017

Sette giorni di sport, visite e divertimenti per i 25 ospiti delle associazioni Freeriders e Spina Bifida Italia

Un summer camp speciale tra alianti e battelli all'Isolino

Con la consegna ad ognuno dei 25 partecipanti provenienti da tutta Italia della maglietta celebrativa e del libro dedicato agli 85 anni del Gruppo Alpini Varese, le Associazioni Spina Bifida Italia e Freerider Sport Events hanno concluso la settimana varesina del Summer Camp Asbi 2017 nell’ambito del progetto “Fun & Sport”.

Galleria fotografica

Un summer camp speciale tra alianti e battelli all'Isolino 4 di 25

Nell’area feste sul lungolago di Gavirate ospiti della Pro Loco è terminata dov’era iniziata una sette giorni all’insegna dell’autonomia attraverso lo sport dei giovani con spina bifida che lontani dalle rispettive città hanno vissuto momenti di approccio a diverse discipline e conoscenza del territorio dalla Canottieri Gavirate all’Isolino Virginia, dall’Oratorio di Voltorre alla pista ciclopedonale intorno al Lago di Varese, dal Golf Club di Luvinate all’Aero Club Adele Orsi fino alla piscina terapeutica di Villaggio Amico a Gerenzano con una seduta di mobilità in acqua curata dal non vedente fisioterapista e campione del mondo di sci nautico Daniele Cassioli .

La consolidata squadra organizzativa guidata da Asbi e Freerider Sport Events già messa alla prova l’anno scorso nella prima edizione varesina della iniziativa, composta da Teleflex 4 Active Living, Sestero, Cimberio spa, ATS Insubria Varese, Caporali Sport, Camera di Commercio, Isolino Virginia, Canottieri Gavirate e Oratorio di Voltorre, quest’anno si è rinforzata grazie alla collaborazione dell’Università degli Studi dell’Insubria, Varese Sport Commission, Shiatsu Team Milano, Sci Club Jerago, Hub Europeo dello Sport Australiano, Pro Loco di Gavirate e Gruppo Alpini Varese.

Sede operativa il Sunset Hotel con pranzi e cene all’Osteria Sasso Bianco di Gavirate, alla Bussola di Cittiglio e alla Tana dell’Isolino. Insieme agli infermieri laureandi dell’Insubria, coordinati dalla tutor Paola Buzio, oltre a Daniele Cassioli, le ballerine finaliste dell’edizione 2017 di Italia’s Got Talent Silvia Bertoluzza e Nicoletta Tinti hanno gli esercizi mattutini di risveglio muscolare mentre i dimostratori Freerider si sono divisi nel proporre il canottaggio, il tennis, l’handbike e la mobilità in carrozzina.

A far visita al gruppo sono arrivati operatori di Teleflex Medical dall’Inghilterra e dal Belgio oltre ad altre diverse figure professionali, medici e tecnici, con i quali Asbi ha già condiviso convegni scientifici in Italia e all’estero e Freerider l’intenso calendario di promozione dello Ski Tour, dedicato all’insegnamento dello sci da seduti, nelle Unità Spinali dell’intero territorio nazionale. Aspetti e significati infiniti in merito a informazione e autonomia, proposti da un’associazione nazionale che ha trovato in provincia di Varese partner, collaborazione e ambiente ideale. Nel momento dei saluti nessuno ha usato la parola “addio” coprendo abbracci e un pizzico di malinconia con sorrisi e ripetuti “arrivederci a Varese”.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 luglio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Un summer camp speciale tra alianti e battelli all'Isolino 4 di 25

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.