Dalla Regione 2,5 milioni per la riqualificazione del circolo Sestese

Tanti i lavori in programma per la sistemazione del circolo e delle aree adiacenti, parcheggi compresi

nuova marna sesto calende

«Siamo pronti a scendere in campo per la riqualificazione del Circolo Sestese Canoa Kayak di Sesto Calende. Crediamo nello sport e siamo convinti che vada svolto in luoghi belli e sicuri, che possano essere veicoli di benessere e promozione dell’attività motoria, nonché palestre per la crescita di futuri talenti. Ecco perché il nostro impegno per questa struttura è concreto»: lo ha detto Antonio Rossi, assessore lombardo allo Sport e alle Politiche per i giovani, commentando l’approvazione in Giunta regionale “dell’ipotesi dell’accordo di programma finalizzato alla realizzazione di interventi pubblici nell’area del Circolo sestese a Sesto Calende” con lo stanziamento di 2,5 milioni. La delibera è stata proposta dal presidente Roberto Maroni di concerto con gli assessori Antonio Rossi e Mauro Parolini (Sviluppo economico).

SOSTENIAMO VOCAZIONE DEL TURISMO SPORTIVO – «Con questo intervento – ha aggiunto l’assessore Parolini – vogliamo valorizzare in modo condiviso una vocazione, quella del turismo sportivo, che in questa zona e, soprattutto per questa disciplina, può contare su una tradizione consolidata. Rendere più attrattiva e accessibile questa struttura permette di aumentare la visibilità di questa parte del lago e dare ulteriori opportunità di sviluppo a tutta la filiera turistica e sportiva».

IL NUOVO ACCORDO – Il nuovo Accordo di programma, che integra il precedente e va incontro ad alcune criticità emerse, prevede la demolizione dell’edificio esistente della Marna, con successiva ricostruzione del medesimo, quale sala civica polivalente, delocalizzandolo sul sedime di piazzale Rovelli e dei giardini pubblici di via Remo Barbieri; la realizzazione al piano inferiore di un nuovo parcheggio ampliato, riprogettato e potenziato; la demolizione dell’attuale bar Moderno; la costruzione della nuova sede della società sportiva del Circolo sestese Canoa Kayak, nell’area oggi occupata dalla Marna e dal bar Moderno; la riqualificazione di tutta l’area urbana adiacente, dove trovano collocazione la spiaggia, il parco giochi e la nuova piazza; la costruzione di una nuova pista ciclabile di unione del centro con il quartiere Sant’Anna.

VALORIZZAZIONE DELLE REALTA’ COMUNALI – «Con questi interventi valorizziamo aree e immobili comunali e potenziamo l’offerta dell’impiantistica di base – ha sottolineato l’assessore Rossi – per promuovere attività sportive come momento educativo rivolto, in particolare alle giovani generazioni. Il circolo Sestese è una società di rilievo nazionale e internazionale che merita una sistemazione più consona per le attrezzature e le imbarcazioni».

«Ancora una volta – ha concluso Rossi – la Regione, facendo gioco di squadra con le realtà territoriali, riesce a centrare un risultato atteso dai cittadini e dagli sportivi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 luglio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.