Gavirate cala il poker ai Mondiali under 23

I rossoblu Biolcati, Calabrese, Broggini e Cesarini fanno parte dei 72 atleti azzurri convocati per Plovdiv. Bartalesi (Varese) tra le riserve

otto femminile canottaggio under23 2017
foto varie di canottaggio

Dal 19 al 23 luglio Plovdiv (Bulgaria) ospiterà i Mondiali di canottaggio under 23, la massima categoria giovanile di questa disciplina. Le prime batterie eliminatorie inizieranno mercoledì 19 alle 16.00 (ora locale, le 15.00 in Italia) che proseguiranno anche il giorno seguente dalle 9.00 ora locale. Per la giornata di venerdì a partire dalle 9.00 sono previsti i recuperi, i quarti di finale e le semifinali. Da sabato inizieranno le finaline dal settimo posto in giù, per arrivare alle prime otto finali tra le 16.40 e le 18.13. Nella giornata conclusiva di domenica 23 si concluderanno le finali B e dalle 10.10 alle 13.10 si disputeranno le ultime 13 finali.

La delegazione italiana, arrivata ieri a Plovdiv, si presenta al via forte di 72 atleti: 49 senior (30 uomini e 19 donne) e 23 pesi leggeri (14 uomini e 9 donne) che formeranno 20 equipaggi di gara. E tra gli azzurri figurano anche quattro atleti varesotti, ai quali si aggiunge Nicoletta Bartalesi convocata come riserva dei pesi leggeri.

Christian Biolcati (classe 1995) gareggerà in coppia con Andrea Guanziroli nel due senza senior. Il ragazzo nato a Cittiglio, tesserato dalla Canottieri Gavirate, si è già ben espresso in questa categoria, conquistando il primo posto ai campionati italiani del 2014 nella categoria Senior A. In seguito si è orientato verso altre discipline ottenendo comunque buoni piazzamenti. 2 ori, 3 argenti e 5 bronzi sono il bottino di Biolcati nelle 24 partecipazioni ai Campionati italiani. Christian si presenta dunque motivato all’appuntamento, nella speranza di conseguire un grande risultato.

Nella foto: l’otto femminile con Calabrese e Broggini / Foto Canottaggio.org – fapress – Enrico Artegiani

Sempre dalla Gavirate arriva Veronica Calabrese (classe 1995) che farà parte delle 8 atlete (insieme a Caverni, Terrazzi, Mondelli, Destefani, Cianelli, Milloche, all’altra varesina Ilaria Broggini e alla timoniera De Martino) che cercheranno l’impresa per conquistare la medaglia d’oro. Veronica si presenta a Plovdiv forte del primo posto ottenuto al Memorial D’Aloja nel quattro senza (categoria Senior A) e di un’ottima serie di piazzamenti. Inoltre nelle 34 partecipazioni ai Campionati italiani ha ottenuto ben 15 medaglie d’oro, 7 argenti e 6 bronzi distribuiti tra le varie categorie e specialità.

Anche Ilaria Broggini (classe 1995, Varese) si presenta ai Mondiali under23 forte della primo posto al Memorial D’Aloja nel quattro senza ottenuto insieme a Calabrese. La ragazza della Canottieri Gavirate è reduce da ottimi piazzamenti nei mesi scorsi e il suo palmares non è indifferente: 31 partecipazioni ai Campionati italiani nei quali ha raccolto 8 ori, 7 argenti e 6 bronzi.

Completa il poker di atleti varesini Federica Cesarini (Fiamme Oro – Canottieri Gavirate) che gareggerà in coppia con Allegra Francalacci nel doppio della categoria donne pesi leggeri. Classe 1996, di Varese, Federica si presenta dopo aver dominato negli ultimi due anni tra le manifestazioni nazionali under23, vincendo anche la medaglia d’oro ai Campionati Mondiali universitari di Poznan del 2016. Nel suo palmares figurano anche 4 argenti europei e dalle 24 partecipazioni ai Campionati italiani ha conquistato 13 ori, 6 argenti e un bronzo. Nell’ultimo anno ha ottenuto buoni piazzamenti anche tra gli assoluti, ma in questo momento la sua attenzione è focalizzata sui Mondiali di Plovdiv, dove sarà tra le protagoniste più attese.

Al poker “gaviratese” si aggiunge la già citata Nicoletta Bartalesi (atleta della Canottieri Varese) che è stata convocata come riserva femminile pesi leggeri. Nata a Varese nel 1998 vanta già 17 partecipazioni ai campionati italiani (3 ori, 9 argenti e un bronzo) e, soprattutto, un argento e un bronzo ottenuti ai Campionati europei rispettivamente del 2015 e del 2016.

di
Pubblicato il 17 luglio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.