La Futura Volley cambia nome: da oggi è Uyba Volley

Nuovo nome per la squadra di Busto Arsizio. Pirola: «UYBA è il nostro brand da sviluppare, con tante iniziative che coinvolgeranno i tifosi»

uyba

Un acronimo nato quasi per gioco nel 2012, ma divenuto nel tempo un marchio noto e ben riconoscibile dai tifosi e dagli appassionati: UYBA diventa da oggi il nome della società biancorossa.

“UYBA volley” prende dunque il posto di “Futura Volley”, con una scelta che guarda avanti, per uno sviluppo articolato del brand, ma che vuole anche preservare e rispettare le origini, ovverosia le persone grazie alle quali il progetto sportivo a Busto Arsizio ha potuto continuare a vivere in un momento economico particolarmente difficile per lo sport italiano.

La U di Unendo Energia Italiana e la Y di Yamamay, insieme naturalmente al BA di Busto Arsizio, saranno dunque sempre parte della storia della società.

Accompagnata anche da un piccolo restyling del logo (immagine dell’articolo, grafica Swing Communication) arriva dunque per i tifosi delle farfalle un’altra novità importante, così come spiega il presidente Giuseppe Pirola: «Vogliamo essere protagonisti del nostro futuro e siamo sicuri che la strada intrapresa sia quella giusta: UYBA rappresenta il nostro modo di vivere la pallavolo e di costruire sempre qualcosa di nuovo, sia nel campo, ma anche al di fuori; UYBA sarà lo spirito della nostra casa, il Palayamamay, che continueremo a migliorare, rendere più confortevole e ricco di servizi, vivo 365 giorni l’anno; UYBA è il nostro brand da sviluppare, con tante iniziative che coinvolgeranno i tifosi già a partire dalla prossima campagna abbonamenti che, non a caso, si chiamerà #iosonoUYBA; UYBA è ciò che lega tifosi e appassionati permettendo loro di riconoscervi i propri valori e la propria identità. Benvenuti nella nuova UYBA Volley!».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 luglio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.