Aprea:” Ripensiamo l’istruzione professionale”

L'assessore all'istruzione Aprea auspica un cambiamento di rotta nell'istruzione

valentina aprea
valentina aprea

«L’inizio del nuovo anno scolastico e formativo è anche l’occasione per riflettere sul calo delle iscrizioni nell’Istruzione Professionale a fronte del persistente successo della nostra Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) regionale. Con lo stesso Ministero dell’istruzione, siamo riusciti a condividere un percorso di revisione dei percorsi quinquennali di istruzione professionale rispettoso delle competenze costituzionali delle Regioni, maggiormente orientato ai bisogni formativi degli studenti con la possibilità di passerelle con i percorsi professionalizzanti delle Regioni. E’ necessario lavorare subito ai provvedimenti attuativi di quel decreto legislativo per partire con le classi prime dei nuovi percorsi nell’anno 2018/2019, come previsto dalla norma”. Lo dice l’assessore regionale all’Istruzione, Formazione Professionale e Lavoro Valentina Aprea.

«Riteniamo positiva la possibilità dischiusa dalla sperimentazione dei licei brevi di ridurre la durata della scuola secondaria superiore con l’uscita al quarto anno e chiederemo che sia ampliata ad altre classi per soddisfare la richiesta degli istituti che sono già pronti a fornire ai propri studenti questa possibilità» ha concluso l’assessore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 agosto 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.