“Caro Laforgia, la Lega continuerà a farsi sentire e a vigilare”

L'intervento del segretario cittadino del carroccio Carlo Piatti

giunta Varese 2011 Carlo Piatti

Riceviamo e pubblichiamo la lettera con cui il segretario cittadino della Lega Nord di Varese Carlo Piatti risponde a una riflessione di Enzo Laforgjia pubblicata nei giorni scorsi

 

C’era una volta la Città Giardino. La gente vi viveva in armonia, pace e serenità. Poi è arrivato il Signore del Male (io stesso non sarei arrivato a tanto) che nel breve volgere di dodici mesi ha allungato la sua ombra lunga e nefasta su quel piccolo paradiso.
Il Consigliere La Forgia aveva iniziato bene il suo intervento, peccato che poi, seppur con una più apprezzabile e simpatica ironia, sia stato contagiato dalla ormai stucchevole tiritera del suo collega di maggioranza Luca Paris…Avete notato che ogni volta che la Lega Nord o qualche partito di opposizione fa qualcosa o dice qualcosa, la risposta del sopra citato segretario del PD è sempre: non avete ancora digerito la sconfitta elettorale dopo 23 anni di nulla?!?

Ebbene, se non aver fatto nulla per 23 anni vuole significare che non abbiamo fatto chiudere nessuna scuola, non abbiamo riempito la città di parcheggi blu, non abbiamo aumentato i costi per le rette delle scuole materne e per il doposcuola, non abbiamo alzato la tassazione locale, nonostante il patto di stabilità che per fortuna di questa amministrazione ora non va più rispettato, non abbiamo aperto indiscriminatamente le porte a pseudo profughi e a questuanti sempre più numerosi in città, non abbiamo chiuso le arterie principali della Città (vedi Via Sacco) tutti i fine settimana, nonostante le numerose proteste dei cittadini…in questo caso il consigliere La Forgia, ad imitazione del collega Paris, avrebbe detto bene.
Forse però, se abbiamo governato la città per 23 anni di fila, qualcosa di buono dobbiamo pure averlo fatto. Invece di pensare al passato la nuova amministrazione, che ormai tanto nuova non è più, dovrebbe pensare a fare qualcosa di buono per la nostra città, a vantaggio della comunità Varesina, perché dopo un anno abbondante di mandato ancora non vediamo nulla.

Questa volta si contesta alla Lega Nord di aver fatto un sopralluogo, nelle persone del consigliere regionale Monti e dei Giovani Padani, presso la scuola Canziani, sopralluogo fatto a seguito di richiesta da parte di alcuni cittadini della zona preoccupati del futuro della scuola stessa: ma questo per l’attuale maggioranza non va bene: avete perso le elezioni? Ora zitti e guai a voi se contestate il nostro operato!
E no, caro La Forgia, proprio perché siamo in opposizione abbiamo il dovere di controllare ciò che la maggioranza fa e di contestare ciò che non va e continueremo a farlo fino alla fine del vostro mandato.

Per quanto riguarda la Scuola Bosina, sul cui progetto educativo non penso ci sia da discutere, forse il consigliere La Forgia non sa che “quei soldi pubblici” derivavano dalla Legge Mancia per la quale i Parlamentari potevano indirizzare delle somme prestabilite a favore di alcune realtà locali: i Parlamentari della sua maggioranza a chi li indirizzavano? Di certo non a Varese…

Quando gli attuali amministratori riusciranno a levarsi dalla testa la presenza per loro ingombrante della Lega Nord forse riusciranno a partorire qualcosa di buono per la nostra città e forse riusciranno anche a risolvere le loro beghe interne dove, al di là di tutto quanto si è detto e scritto in questi giorni, il dato di fatto oggettivo è che ben tre consiglieri della Lista Galimberti, lista di appoggio al Sindaco e composta da persone che più di ogni altre avevano fiducia nel Sindaco stesso, hanno pubblicamente contestato il suo operato, arrivando addirittura chi a rassegnare le proprie dimissioni, chi ad essere espulso dalla lista. I panni sporchi è giusto lavarseli in casa, purché ciò non danneggi la nostra città.
Piaccia o non piaccia la Lega Nord c’è e continuerà ad ascoltare e a far sentire la voce dei nostri cittadini, sperando che presto la favola di questa giunta cambi e si possa tornare a vivere felici e contenti.

Carlo Piatti
Segretario Cittadino della Lega Nord di Varese

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 agosto 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.