La comunità islamica: “Al vostro fianco contro i terroristi”

Una lettera firmata prende le distanze dagli attacchi e invita tutti gli aderenti all'associazione a vigilare e collaborare con le forze dell'ordine

attentato a barcellona

Riceviamo e pubblichiamo la dura lettera di condanna della comunità islamica di Tradate all’attentato di Barcellona e a quelli avvenuti nelle ore successive. 

La comunità islamica di Tradate, a seguito dell’ennesima dimostrazione di arretratezza, insensatezza e odio di alcuni sedicenti suoi correligionari, grida ad alta voce il proprio sdegno per la barbarie ancora dimostrata e da loro messa in atto ieri 17 agosto, nella Rambla di Barcellona.
Queste persone, fanatici con il buio negli occhi, l’odio nel cuore e la merda nel cervello (se lo trovano!) finiscono purtroppo per screditare la nostra cultura e la nostra religione, fornendo dell’Islam – termine che significa PACE!!- un’idea completamente falsa e distorta. Finiranno per attirare su di noi l’odio che la popolazione che ci ha accolti, e di cui ormai ci sentiamo largamente parte, finirà prima o poi per manifestare nei nostri confronti.
Come già è successo nel capoluogo catalano, dove le locali autorità musulmane hanno da subito condannato chi ha compiuto questo gesto efferato e pianto i defunti insieme al resto della popolazione, anche noi invitiamo i cittadini facenti parte della nostra associazione a schierarsi in modo definito sul lato della tolleranza, della pace, della comprensione e del dialogo.
Soltanto con queste armi, PACIFICHE!, sarà possibile cercare di sconfiggere l’odio e le barriere fra le persone. Ma sarà anche importante sorvegliare i nostri stessi correligionari, e professare in modo definito, come già abbiamo fatto dopo la prima strage parigina, tutto il possibile contributo con le forze dell’ordine e di intelligence, al fine di contribuire nel modo più efficace a smascherare tempestivamente l’operato e le intenzioni di questi figli di buona donna, prevenendone così i folli gesti.

A.I.C.S.S. di Tradate

 Abdelaati Derkaoui

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 agosto 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.