Naufragio in Sardegna: brutta avventura per una famiglia varesina

L'imbarcazione a bordo della quale c'erano marito, moglie e i 4 figli, è andata a sbattere contro un scoglio e ha iniziato a imbarcare acqua

motovedetta guardia di finanza

Brutta avventura in mare per una famiglia varesina in vacanza in Sardegna.

Questa mattina poco prima delle 9, come riporta il giornale  “L’Unione sarda”, i turisti, padre madre e 4 figli di 17, 15, 10 e 4 anni, a bordo di un’imbarcazione sono finiti contro uno scoglio nelle vicinanze della secca dei Berni a Villasimius. Nello scontro l’imbarcazione è rimasta danneggiata e ha iniziato a imbarcare acqua. La richiesta di soccorso è stata raccolta dalla capitaneria di porto.

Nel frattempo l’uomo,  O.M48enne di Varese proprietario dell’imbarcazione, aveva già aperto la zattera di salvataggio dove aveva trasferito i familiari.

Due motovedette della Capitaneria di porto e della Guardia di finanza hanno portato in salvo l’intera famiglia, mentre la barca è stata rimorchiata fino al porto di Villasimius.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.