Premio eredi Pastorelli, un pass per il Città di Varese

Sabato 12 agosto riunione estiva di galoppo all'ippodromo delle Bettole. Sei corse con inizio alle ore 20 e ingresso gratuito

cavalli galoppo apertura
cavalli galoppo apertura

Sabato 12 agosto riunione estiva di galoppo all’ippodromo delle Bettole di Varese. Sei corse con inizio alle ore 20 e ingresso gratuito per una serata che si prospetta interessante per numero di partenti. In termini di qualità, la prova di maggior spicco è il ricco handicap intitolato agli Eredi Pastorelli, in programma sui 2.250 metri della pista in erba, in cui gli otto soggetti al via proveranno anche a guadagnarsi l’accesso al prossimo Gran Premio Città di Varese, in programma fra due settimane.

L’attendista Deplusenplus potrà avvalersi del probabile ritmo sostenuto di corsa per migliorare il quarto posto del premio Bruno Bernasconi ma il rientrante War Asset pare avere vantaggio enorme in perizia rispetto all’allievo di Marco Gasparini. Pincode è altro soggetto molto temibile, come dimostra l’ultima ottima prestazione alle Bettole.

Il pubblico avrà di che divertirsi fino al termine della riunione, essendo la conclusiva periziata abbinata ai concorsi Tris, Quarté e Quinté. Willow Creek pare, nel complesso, una base affidabile in questo rompicapo dedicato a Dominatus, ottimo esponente della Scuderia La Clementina. Madame Barker, Sandokan e, soprattutto, Jeff cercheranno di contrastarla così come Scatenate L’Inferno, pericolosissimo sui riferimenti della scorsa stagione.

La serata si apre con la reclamare per tre anni dedicata a Villa Panza, dove Kobal Kolor, reduce da qualche deludente prestazione, abbassa il tiro e pare di fronte a compito alla portata. Non mancheranno certo gli avversari, fra i quali Sopran Luna e Idroscalo, anch’essi declassati nella categoria, si fanno preferire alle alterne Lady Bangkok e Destination Paco. Pochi, invece, i riferimenti nella successiva maiden riservata ai puledri, in cui molti saranno alla prima apparizione. Sul debutto, Spagna sarebbe la chiara favorita ma la successiva prestazione lascia qualche dubbio sulla sua tenuta.

Per contro, Perfectly Frozen, che ha ben esordito in pista dritta lasciano intendere di gradire qualche metro in più, trova coetanei alla portata e può subito fare centro. Martilzo, rivisto pimpante di recente, è il favorito tecnico del memorial Camillo Terzaghi, da disputarsi sul doppio chilometro allungato. Tanti, però, i cavalli con chance in questo invito per amatori, da cui spiccano Ballabar, Catnavon e Cheerful Ness. Brando’s Company, che usufruirà della scala bloccata dalla compagna di allenamento Grand Moff Tarkin, guida, invece, le gerarchie del premio Panathlon. La portacolori della Razza Rossonera sta attraversando un brillante momento di forma e si fa, per questo, preferire a Windsurf Doda e She Is Noun ma sono molteplici anche le plausibili alternative.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 agosto 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.