Tribute to Syrio: diventa associazione la festa dei writers per Edo Baccin

Organizzata dagli amici e dai genitori di Edo, è un appuntamento che sta diventando sempre più importante: anche grazie alla neonata associazione

Una festa di compleanno che non finirà mai, e si rinnoverà ogni 12 agosto. Così è stata “Tribute to Syrio”, la terza edizione della giornata in ricordo di Edo Baccin, scomparso ad Arona nel 2015 in un tragico incidente ferroviario.

Galleria fotografica

Tribute to syrio 4 di 15

Organizzata dagli amici e dai genitori di Edo, è un appuntamento che sta diventando sempre più importante e strutturato: «Nel 2015 il primo evento è stato organizzato in pochi giorni: è morto infatti il 6 agosto 2015 e la festa è stata organizzata per il suo compleanno, che cadeva sei giorni dopo, il 12 agosto – Ha spiegato mamma Stefania – L’hanno organizzata gli amici, proprio in occasione del compleanno, e si è deciso che non si sarebbe cambiato mai di data. La seconda edizione infatti è del 12 agosto scorso, E poi questa».

La terza edizione è anche quella della maturità: «Abbiamo fondato l’associazione Syrio, che consente  un maggior margine di manovra alle iniziative che i ragazzi organizzearanno. Questa festa non si fermerà, e la speranza è che oltrepassi i confini di Somma Lombardo, per trasformare i dintorni, e anche oltre in un museo a cielo aperto».

Nella giornata di sabato 12 street art e live painting dal mattino, poi verso sera anche uno show su due ruote e una serata in musica dalle 19 fino a sera inoltrata. E, in mezzo, anche street food, ma anche la realizzazione di un grande graffito affresco in un palazzo che ospiterà persone in disagio sociale.

 

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 12 agosto 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Tribute to syrio 4 di 15

Video

Tribute to Syrio: diventa associazione la festa dei writers per Edo Baccin 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.