Ubriachi in pronto soccorso scatenano una rissa

Notte movimentata per il personale in servizio all'ospedale di Varese. L'intervento della guardia giurata prima e della polizia poi ha riportato la calma

Pronto soccorso, è di nuovo caos

(Foto di repertorio)
Ancora una notte movimentata al pronto soccorso di Varese. E non per la quantità di pazienti in attesa.

Secondo alcuni testimoni presenti, il clima è diventato rovente attorno alle 3 di questa mattina, domenica 13 agosto, a causa di due giovani in evidente stato di ebbrezza.

In attesa di effettuare il triage, i due ragazzi di circa vent’anni avrebbero scatenato una rissa per apparenti futili motivi, provocando sconcerto  e indignazione tra i presenti. La lite furiosa è stata udita anche dai residenti di via Guicciardini perché schiamazzi sono avvenuti anche all’esterno del pronto soccorso.

Solo l’intervento della guardia giurata, avvertita dal personale in servizio, ha permesso di riportare la calma, anche grazie all’arrivo di una pattuglia della Polizia.

La situazione, però, è tornata alla normalità attorno alle 5.

Non è la prima volta che il personale medico e infermieristico del PS deve ricorrere all’intervento delle forze dell’ordine per tranquillizzare animi troppo agitati ed evitare situazioni rischiose.

La questione è arrivata anche sul tavolo dell’assessore regionale Giulio Gallera che si trova a dover affrontare fenomeni diffusi in tutti gli ospedali lombardi. L’assessore ha annunciato che a settembre incontrerà i rappresentanti delle forze dell’ordine per affrontare il problema della crescente violenza a cui sono sottoposti gli operatori dei pronto soccorso negli ospedali. Verrà richiesta una tutela più efficace per evitare il protrarsi di simili episodi.

di
Pubblicato il 13 agosto 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    In Italia si è abbandonato il rispetto delle regole ed il manganello a favore di un buonismo e tolleranza diffusa.
    Questi sono i risultati…..sbandati che comandano loro a qualsiasi ora del giorno e della notte.