Fine Food Australia, Varese protagonista a Sydney

Con il supporto di Camera di Commercio e Provex, alcune aziende varesine presenti con uno stand all’interno dello spazio Italia

Fine Food
Una rappresentanza di aziende varesine del settore food & beverage è presente al Fine Food, rassegna di Sydney in Australia. Una presenza supportata dalla Camera di Commercio varesina e da Provex

Una rappresentanza di aziende varesine del settore food & beverage  è presente in questi giorni al Fine Food, rassegna in svolgimento a Sydney in Australia. Una presenza supportata dalla Camera di Commercio varesina e da Provex, il consorzio per l’internazionalizzazione creato 40 anni fa per promuovere le imprese del territorio sui mercati di tutto il mondo.

Galleria fotografica

Fine Food 4 di 5

«Lo spazio offre all’attenzione degli operatori locali le produzioni del nostro territorio – afferma Giuseppe Albertini, presidente della Camera di Commercio – ed è collocata nella collettiva “Italian Taste” organizzata da ICE-Italian Trade Agency in un’ottica di sistema. Un tassello in più in un legame già forte con quel Paese anche nello sport, testimoniato dalla presenza dell’Hub Australia sulle rive del lago di Varese».

Quello australiano è un mercato a elevato potenziale per il food & beverage: nel 2016 le importazioni hanno toccato complessivamente i 7,5 miliardi di euro, riguardando principalmente prodotti di qualità (42% fascia alta e medio-alta di prezzo, secondo la rilevazione “Fast Track Export” effettuata da Provex). Stringendo il focus sulla provincia di Varese, nello stesso 2016 l’export alimentare verso il mercato australiano è aumentato del 2,6% rispetto ai dodici mesi precedenti, sfiorando i 18 milioni di euro.

«Un primo contatto tra le nostre aziende e l’Australia – prosegue il presidente di Provex Riccardo Comerio – nacque a Expo 2015 attraverso una iniziativa realizzata dall’Unione degli Industriali della Provincia di Varese con il supporto operativo del Consorzio, per poi avere continuità nel corso del 2016 con una missione commerciale esplorativa e a maggio di quest’anno in Fiera Milano a Tuttofood».

Da qui, la presenza varesina a Fine Food, principale manifestazione di settore a livello continentale, con una vetrina dove la nostra produzione varia dalle bevande, con la Rossi d’Angera, ai latticini, con il burrificio Campo dei Fiori, ai prodotti da forno, con i grissini Valbuzzi e il Dolce San Tito. Questa partecipazione è inoltre l’occasione per abbinamenti curiosi e interessanti, dove non manca “l’Oro delle Prealpi”, grazie alla collaborazione del “Consorzio Qualità Miele Varesino”.

Non solo un mix merceologico ma anche dimensionale e settoriale, con realtà che vanno dall’industria al commercio fino all’azienda agricola così da rappresentare al meglio sia i sapori del territorio che la sua struttura economica, fatta da realtà diverse ma tutte accomunate dalla qualità e dalla passione del fare.

Una presenza che ha suscitato l’attenzione di buyer e operatori australiani del settore food & beverage: l’agenda delle imprese varesine presenti a Sidney è fitta di incontri con loro per tutta la durata della rassegna.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 settembre 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Fine Food 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.