Il Circolo Gagarin riapre e guarda alla nuova stagione

L'appuntamento è per venerdì 15 settembre alle ore 20.30, dopo la lunga pausa estiva. La serata di riapertura è dedicata al “powerpop che fa cantare” dei Labradors e al punk-rock dei Monte Jr

circolo gagarin
busto arsizio

Il Circolo Gagarin riapre. Diventato ormai punto di incontro di più di 2.600 soci e polo culturale cittadino per concerti, corsi, iniziative letterarie e cinematografiche, il circolo annuncia che quella che si apre sarà una stagione ancora più intensa rispetto le precedenti, con ospiti internazionali e appuntamenti imperdibili!

L’appuntamento è per venerdì 15 settembre alle ore 20.30, dopo la lunga pausa estiva. La serata di riapertura è dedicata al “powerpop che fa cantare” dei Labradors e al punk-rock dei Monte Jr: un concerto che cerca di non farci rimpiangere l’estate ormai finita.

Sabato 16 non sono previsti eventi ma il Circolo è aperto dalle 20.30 per tutti i soci. Domenica si dà il via a “Capoverso”, un collettivo di scrittura per “esordienti o wannabe, dubbiosi, ermetici, ancora bloccati al titolo” e chiunque abbia carta, penna e un’idea. Il collettivo si ritroverà al Circolo Gagarin ogni prima e terza domenica del mese a partire dalle 17.30. La partecipazione per tutti i soci Arci è gratuita, non richiede iscrizione.

Per accedere al Circolo Gagarin e a tutte le sue iniziative è necessario essere soci Arci. È possibile presentare la domanda di adesione compilando l’apposito modulo disponibile all’ingresso del Circolo e versando la quota di iscrizione di 10€. La tessera Arci 2016/2017 sarà valida fino al 30 settembre 2017. Dal primo ottobre sarà necessario avere la tessera Arci 2017 – 2018.

Circolo Gagarin si trova in via Galvani 2bis, Busto Arsizio. È possibile lasciare l’auto nel parcheggio gratuito del Museo del Tessile, a pochi metri dal Circolo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.