Il Pd di Busto riparte dal consigliere regionale Carlo Borghetti

Il Circolo del Partito Democratico cittadino ha iniziato nei giorni scorsi il suo percorso verso il rinnovo della Segreteria cittadina

pd

Il Circolo del Partito Democratico di Busto Arsizio ha iniziato nei giorni scorsi il suo percorso verso il rinnovo della Segreteria cittadina, che si terrà alla fine del mese di ottobre con la celebrazione dell’Assemblea congressuale. Fino a quel momento il Circolo sarà accompagnato nel percorso dal consigliere regionale pd Carlo Borghetti, di Rho, designato – su proposta del segretario regionale Alessandro Alfieri – dalla Direzione del PD regionale a seguito delle dimissioni del segretario cittadino Salvatore Vita.

Tra i primi atti di Borghetti, dopo la sua presentazione all’assemblea degli iscritti da parte di Alfieri e del segretario provinciale Samuele Astuti, la riapertura del tesseramento e l’avvio dell’approfondimento di alcune tematiche di particolare interesse della città, a partire dalla ipotesi del nuovo ospedale unico tra Busto Arsizio e Gallarate, ipotesi rispetto alla quale verrà aperto un confronto con la cittadinanza, anche attraverso momenti di incontro pubblico.

La sede del partito, in viale Repubblica 67, rimarrà aperta tutti i mercoledì dalle 21:00 alle 23:00 fino allo svolgimento dell’Assemblea congressuale: in tali serate sarà possibile incontrare i consiglieri del gruppo PD eletti in Consiglio comunale, e sarà possibile aderire al tesseramento che consentirà la partecipazione alla Assemblea congressuale che eleggerà il nuovo Segretario e il nuovo Coordinamento di Circolo.

«Ho iniziato questo lavoro di accompagnamento del Circolo di Busto Arsizio con l’aspettativa di trovare persone motivate e desiderose di portare un contributo propositivo al rilancio del Circolo e alla vita della città: non sono stato deluso. Ho trovato grande disponibilità all’ascolto da parte di tutti, dalla segreteria uscente al gruppo di consiglieri comunali, dalla parlamentare locale al semplice iscritto, e ho trovato piena disponibilità al lavoro comune, e condivisione dei principi che il Partito Democratico vuole portare nel dibattito per migliorare Busto Arsizio. Sono sicuro che questo percorso porterà a un rinnovamento e a un rilancio del quale beneficerà non solo il circolo del PD ma l’intera comunità locale», ha dichiarato Borghetti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.