La Pro Patria tiene il passo delle prime, liquidata la Romanese

Gucci e Le Noci (su rigore) e Santana nel secondo tempo stendono la cenerentola ripescata a campionato iniziato. I tigrotti giocano bene e ritornano in vetta

calcio pro patria
Varie tigrotti

Una bella Pro Patria batte senza fatica una modesta Romanese, squadra bergamasca ripescata a campionato già iniziato. La squadra di Javorcic è ben messa in campo e va in vantaggio anche senza Santana che è partito dalla panchina ma è riuscito a segnare anche nello spezzone concessogli dal mister un gol di pregevole fattura. Ottima la prestazione del collettivo e, in particolare, quelle di Gucci, Disabato e Zaro. (foto Busto Sport)

PRIMO TEMPO - I tigrotti partono subito bene e all’8′ passano in vantaggio con Gucci. Azione centrale della Pro Patria. L’attaccante biancoblù infila con un piattone su assist di Disabato. Nulla da fare per l’estremo bergamasco Mazzetti. Il primo tiro in porta per la Romanese arriva con una punizione debole di Guariniello al 22esimo, facilmente parato da Guadagnin. Al 29esimo arriva il secondo gol della Pro grazie ad un rigore realizzato da Le Noci. Belotti sbaglia il retropassaggio di petto e ci mette anche il braccio, l’arbitro lo vede e fischia.

SECONDO TEMPO - Le squadre ripartono a ritmi più blandi ma col passare dei minuti la Pro Patria riprende campo. Le sostituzioni nella Romanese (esce Mazzoleni per Martinelli e Rolfi per Singh) non cambiano la musica tra i gialli che cercano di ripartire con lanci lunghi verso Guariniello, il migliore dei suoi. Anche Javorcic cambia qualcosa facendo uscire Disabato e facendo entrare Pedone col ruolo di trequartista. Al 16’la Pro Patria colpisce un palo con Le Noci. La sua punizione attraversa tutta l’area da sinistra e, grazie ad un velo di Pettarin, inganna il portiere dei gialli ma la sfera si stampa sul palo. Ci prova anche Gucci con un tiro forte su assist di uno Zaro che era partito dalla sua area palla al piede. Al minuto 24 la Romaese fa entrare Belotti per Consolandi e Benzoni per Bena. La Pro Patria fa uscire Gucci tra gli applausi ed entra Santana che punisce subito i gialli con un tiro forte e imprendibile sul secondo palo. L’unico pericolo dalla Romanesea rriva al 44′. Guariniello, il migliore dei suoi, impegna Guadagnin su punizione ma l’estremo biancoblù si fa trovare pronto e devia. Sullo sviluppo del calcio d’angolo Guariniello ci prova ancora ma la palla è deviata di nuovo in corner. Fischio finale, applausi degli oltre 500 spettatori presenti e ritorno in vetta per i tigrotti.

 

TABELLINO

Pro Patria-Romanese 3-0 (2-0). Reti di Gucci, Le Noci (rig.), Santana.

Pro Patria: Guadagnin, Chiarion, Scuderi, Pettarin, Molnar, Zaro, Gazo, Disabato, Gucci, Le Noci, Galli. A disposizione: Galli, Mangano, Marcone, Cottarelli, Mozzanica, Ugo, Maggiore, Pedone, Ghioldi, Santana. All: Javorcic.

Romanese: Mazzetti, Benzoni, Mazzoleni, Trovesi, Zendrini, Zanoni, Reccagni, Belotti, Ouardi, Rolfi, Guariniello. A disposizione: Belloli, Nichi, Sihgh, Martinelli, Consolandi, Bena, Forlani. All.: Nicolini.

Arbitro: Di Cicco di Lanciano coadiuvato dai collaboratori Viola di Abbiategrasso e Donadello da Seregno.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 13 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.