Omicidio Marilena Re, resti umani nell’orto di Vito Clericò

L'uomo è accusato di aver ucciso la promoter di Castellanza. Indagata anche la moglie del presunto assassino

Resti umani sono stati ritrovati nell’orto nella disponibilità di Vito Clericò, l’uomo accusato di aver ucciso Marilena Re.

Alle 9.30 di questa mattina sono iniziate le operazioni di scavo nella zona Serenella di Garbagnate Milanese. Qui i carabinieri e la procura di Busto Arsizio sospettano appunto che sia stato sotterrato il cadavere di Marilena Re.

Altomilanese generica
omicidio Marilena Re

I resti umani sarebbero dunque quelli della donna di Castellanza, scomparsa 40 giorni fa. I reperti saranno inviati al RIS di Parma. Si apprende inoltre che anche la moglie di Chiericò sarebbe indagata per la vicenda.

 

Omicidio Marilena Re – Dove è stato ritrovato il corpo

I resti umani sono stati ritrovati in un’area poco distante dalla stazione Parco delle Groane, dove sono posizionati alcuni orti urbani, tra questi c’è anche quello di Vito Clericò.

Altomilanese generica
Altomilanese generica alto milanese
La foto satellitare Google dell’area del ritrovamento (qui)

 

Omicidio Marilena Re: si cerca il corpo

Vito Clericò potrebbe aver seppellito i poveri resti di Marilena Re nel suo orto, in località Serenella a Garbagnate Milanese, dove possiede un appezzamento di terra. Con il passare delle ore dopo l’arresto avvenuto questa mattina, lunedì, si fa sempre più concreta la pista che porterà domattina i carabinieri a scandagliare l’orto del pensionato 65enne accusato di aver ucciso Marilena Re, la 58enne promoter scomparsa da casa lo scorso 30 luglio e sua conoscente.

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 11 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.