Una bella Openjobmetis si fa applaudire contro Torino

Netto successo dei biancorossi che a Pavia vincono il Memorial Di Bella 85-56 con un'ottima prova collettiva. Caja sorride: "Bella difesa, come avevo chiesto". Okoye top scorer con 15 punti

Memorial Di Bella, la Openjobmetis batte Torino

Il precampionato va sempre preso con le pinze, ma di certo una vittoria come quella colta a Pavia dalla Openjobmetis fa un grande piacere. La squadra di Caja (il tecnico giocava nella sua città) si aggiudica il Memorial Di Bella schiantando una Fiat Torino considerata a buon diritto tra le pretendenti a un posto nei prossimi playoff, al termine di una prestazione interamente colorata di biancorosso. Foto Massimo Longo / PallVa

Galleria fotografica

Memorial Di Bella, la Openjobmetis batte Torino 4 di 20

Varese è rimasta infatti in vantaggio per tutti i 40′ chiudendo con un larghissimo 85-56 e mandando a segno tutti i giocatori scesi sul parquet del PalaTreves. Top scorer della serata è stato Okoye con 15 punti, due in più di un Cain molto solido e di un Waller che soprattutto nella prima parte di gara ha ritrovato feeling con il canestro dalla lunga distanza (4/8 da 3). Qualche preoccupazione invece per Wells, uscito zoppicante nel finale dopo un contatto.

Dopo un primo quarto testa-a-testa (+4 Varese al 10′) i biancorossi hanno allungato con i cesti di Waller, spesso nati da un’ottima circolazione di palla unita a una difesa tignosa e attenta, “alla Caja”. Torino, apparsa un po’ indietro di condizione, ha accusato il colpo chiudendo alla pausa lunga sotto di 16 punti. Nel terzo quarto la Openjobmetis ha dato la sensazione di poter controllare, facendo sempre leva sulla retroguardia e trovando le prime giocate buone di Avramovic. Poi un piccolo black out unito al buon momento di Mbakwe sotto canestro ha fatto risalire l’Auxilium fino al -8. La reazione biancorossa però non ha lasciato scampo agli uomini di Banchi, demoliti da un eloquente 8-22 di parziale nell’ultimo periodo, pur senza Wells.

CAJA FELICE: “OTTIMA DIFESA”

Felice, e non potrebbe andare diversamente, il commento di coach Attilio Caja. “Devo dire che siamo stati molto bravi a interpretare la partita dal punto di vista difensivo, come avevo chiesto. Siamo stati pronti sotto il profilo fisico e, partendo dalla difesa, abbiamo avuto un attacco fluido e pronto a diverse soluzioni. Questo è importante perché vuol dire non dipendere dagli exploit del singolo: quando hai una difesa solida tutti possono essere protagonisti in fase realizzativa”.

OPENJOBMETIS VARESE – FIAT TORINO 85-56 (18-14, 47-31; 63-48)

VARESE: Avramovic 10, Pelle 2, Natali 5, Okoye 15, Tambone 8, Cain 13, Ferrero 6, Wells 5, Waller 13, Hollis 8. Ne: Parravicini, Bergamaschi. All. Caja.
TORINO: Garrett 7, Vujacic 13, Poeta 8, Stephens 5, Patterson 8, Washington, Okeke 3, Jones 2, Mazzola 3, Mbakwe 7, Iannuzzi. Ne: Parente, Crusca. All. Banchi.

SPECIALE Tutto il precampionato della Openjobmetis

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 13 settembre 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Memorial Di Bella, la Openjobmetis batte Torino 4 di 20

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.