Varese, ora basta regali. Ma la Pro Sesto é in gran forma

Domenica 17 (ore 15) i biancorossi tornano a Masnago (a porte chiuse) contro Viscomi e soci, primi in classifica

Varese - Como 0-1
Varese - Como 0-1

Il riscatto è obbligatorio e doveroso, ma l’avversaria e le circostanze rendono tutto più difficile. Il Varese torna in campo – domenica 17, ore 15, contro la Pro Sesto – per la terza volta in una settimana in cui però ha dovuto patire le pene dell’inferno.

Prima il ko interno contro il Como, con il corollario di incidenti che hanno causato la squalifica del campo, poi l’incredibile crollo di Casale Monferrato che ha fatto piombare i biancorossi nelle zone bassissime della classifica e messo in subbuglio spogliatoio e tifoseria.

Nella giornata in cui rientrerà Michele Ferri al centro della difesa (l’esperto calciatore ha scontato le tre giornate di squalifica), mister Iacolino avrà a disposizione anche il 30enne Roberto Rudi, tassello aggiunto in corsa a certificare quello che in molti (allenatore compreso) avevano detto da tempo, e cioé che alla squadra mancava un quarto uomo in quel ruolo.

A proposito di Iacolino, nel dopo partita di Casale il mister siciliano è stato difeso a spada tratta da Paolo Basile, anche davanti ai giocatori, che non possono avere alibi per i pessimi risultati ottenuti fino a questo momento. Perciò dal Varese si attende una reazione dopo il bottino di un punto in tre gare. Peccato però che dall’altra parte del campo ci sia una Pro Sesto in grande forma: i milanesi viaggiano a punteggio pieno in testa alla classifica (con Folgore, Caronnese e Gozzano) e vantano il capocannoniere del girone A, quel Luca Scapuzzi passato anche da Masnago ai tempi della Serie B e già in gol contro il Varese lo scorso anno. Scapuzzi, già tre gol in stagione, non è l’unico ex perché nella difesa di mister Parravicini trova abbondante spazio anche Francesco Viscomi, giocatore molto amato dai tifosi del Varese e parecchio rimpianto in questo avvio di campionato.

In questa circostanza saranno da valutare le scelte di Iacolino a livello di formazione. Il ritorno di Ferri, non al meglio, e l’acquisto di Rudi danno alternative a una difesa in cui anche i portieri andranno al ballottaggio. Le certezze dovrebbero riguardare i tre mediani (Monacizzo, Magrin e Zazzi) e Longobardi, attorno al quale ruoterà l’attacco. Reparto in cui Molinari partirà dalla panchina.

#DIRETTAVN

La partita a porte chiuse di Masnago sarà il campo centrale di #direttavn, il consueto liveblog calcistico della domenica pomeriggio nel quale racconteremo la gara minuto per minuto. Al live possono partecipare i lettori scrivendo nello spazio commenti o usare gli hashtag #direttavn e #vareseprosesto su Twitter e Instagram. Per collegarsi, e iniziare a fare il pronostico sul match, è sufficiente CLICCARE QUI.

CLASSIFICA GIRONE A
– Gozzano, CARONNESE, Folgore C., Pro Sesto 9;
– Inveruno, Oltrepovoghera 7;
– Chieri, Como 6;
– Casale, Bra, Borgosesia 4;
– VARESINA 3;
– Olginatese, Seregno, VARESE, Castellazzo B. 1;
– Derthona, Pavia 0.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 16 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.