“Vogliamo aiutare chi non riesce a pagare l’affitto”

L’appello lanciato dal Comune a pochi giorni dall’apertura di due distinti bandi, che hanno come finalità la distribuzione di contributi alle famiglie in difficoltà

casa vendita affitto mutuo apertura
casa vendita affitto mutuo apertura

«Vogliamo aiutare chi non riesce a pagare l’affitto, invito i cittadini gallaratesi in possesso dei requisiti richiesti a farsi avanti: i fondi erogati dalla Regione e distribuiti dal Comune ci sono, devono solo essere richiesti». È l’appello lanciato dall’ assessore ai Servizi sociali Paolo Bonicalzi a pochi giorni dall’apertura di due distinti bandi, che hanno in entrambi i casi come finalità la distribuzione di contributi alle famiglie in difficoltà.

Il primo, con scadenza il 30 novembre, è un aiuto economico per il mantenimento dell’alloggio in affitto: il “tesoretto” finanziato dal Pirellone per i gallaratesi è di 70mila euro con singoli contribuiti che possono arrivare fino a 2.500 euro. Il secondo, con scadenza il 6 ottobre, è invece un sostegno esclusivo per le famiglie con morosità incolpevole sotto sfratto.

L’esponente della giunta di centrodestra, ribadisce quanto affermato a luglio all’indomani dell’approvazione degli stanziamenti regionali da parte dell’esecutivo guidato dal sindaco Andrea Cassani. «I bandi si rivolgono a famiglie con una fascia Isee media che si trovano ad affrontare un momento di difficoltà, ovvero la cosiddetta morosità incolpevole. Il nostro obiettivo è prevenire le nuove povertà, intervenendo prima che sia troppo tardi. E’ questa l’opportunità che viene offerta e che deve essere colta».

Le domande per entrambi i bandi dovranno essere presentate all’Ufficio relazioni con il pubblico (Palazzo Broletto via Cavour 4). Per informazioni 0331-754325/326; urp@comune.gallarate.va.it. Questi gli orari di apertura degli sportelli: lunedì e mercoledì 10.30-12.30 e nel pomeriggio 15.30-17.30; martedì e venerdì 8.30-13.30; giovedì 10.30-13.

I bandi, con tutte le informazioni necessarie per capire se si è in possesso o meno dei requisiti richiesti, possono essere consultati e scaricati accedendo al sito internet del Comune (www.comune.gallarate.va.it). Nella home page del sito nella sezione “notizie-avvisi” è possibile trovare un testo esplicativo con i collegamenti diretti alla modulistica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.