Alle elementari arriva la tettoia per chi aspetta la campanella

Sarà in legno e permetterà a mamme e bimbi di proteggersi dall’inverno. Lavori anche nel giardino per la posa dei “gradoni”

Una tettoia per chi aspetta ad entrare a scuola
Una tettoia per chi aspetta ad entrare a scuola

Quante volte è toccato aspettare l’inizio delle lezioni al freddo, magari sotto l’acqua, prima che i cancelli della scuola aprissero?

Galleria fotografica

Una tettoia per chi aspetta ad entrare a scuola 4 di 10

Per questo l’amministrazione comunale di Cuveglio ha pensato di investire per rendere più confortevole un momento particolare: quello che precede l’ingresso a scuola, alle elementari, dei piccoli concittadini, così da alleviare a loro e ai loro accompagnatori l’attesa per il suono della campanella.

In questi giorni sono in corso i lavori per realizzare una tettoia che riprende lo stile esterno della vicina scuola materna, e che nella parte interna – pareti e soffitto – risulterà in legno.

Si tratta di un’area di attesa nei pressi del cancello della scuola di alcuni metri quadrati che permette ai primi studenti in anticipo di proteggersi dalla pioggia, e dalla neve (nella foto sotto, il prospetto di come apparirà l’opera una volta realizzata).

Una tettoia per chi aspetta ad entrare a scuola
Una tettoia per chi aspetta ad entrare a scuola

Passando di fronte alle elementari Alighieri si notano anche altri lavori, con tanto di ruspa all’opera: si tratta della realizzazione di una sorta di scala esterna, a “gradoni”, che si sviluppa nel prato in leggera pendenza e consente ai bimbi di raggiungere la parte inferiore dell’edificio; da qui, uscendo dal cancello e superando un piccolo giardino pubblico, è possibile raggiungere anche le scuole medie.

La spesa si aggira attorno ai 40 mila euro per entrambe gli interventi, che saranno terminati prima dell’arrivo dell’inverno.

di
Pubblicato il 12 ottobre 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Una tettoia per chi aspetta ad entrare a scuola 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.