Articolo 1 Mdp Malnate, incontro con l’assessore Riggi

La neonata sezione malnatese ha avuto con colloquio con l'assessore riguardo temi rilevanti

giuseppe demma articolo uno mdp
Le foto di Malnate

Dopo la costituzione e la nomina dei propri organismi interni articolo 1 MDP Malnate, il movimento ha intrapreso il cammino di raffronto propositivo, ma anche critico, con l’amministrazione comunale di Malnate.

Nei giorni scorsi una delegazione ha incontrato l’assessore all’Urbanistica e all’ambiente Giuseppe Riggi ed è stata l’occasione per presentarsi ,ma soprattutto per affrontare e discutere alcuni temi rilevanti.

Questo il commento di Mdp Malnate dopo l’incontro:

Abbiamo affrontato parecchie questioni ma ci siamo concentrati, in questo primo incontro, soprattutto sulla raccolta differenziata e su alcuni temi ambientali.

Abbiamo chiesto all’assessore una maggior verifica e controllo del servizio appaltato oggi a Econord; nello specifico abbiamo chiesto che vengano posizionati i cartelli nelle strade (e una tabella nel calendario della raccolta differenziata) in cui sono indicati gli orari e i giorni per lo spazzamento strada in maniera tale di poter effettuare un servizio maggiore e una più puntuale verifica da parte dei cittadini.

Abbiamo inoltre evidenziato come una raccolta del differenziato nelle prime ore del mattino sia più funzionale anche al fine di non intralciare la viabilità.

Nel confronto con l’assessore Riggi abbiamo sottolineato come a nostro avviso debba partire la raccolta porta a porta del verde, debbano essere sostituiti con nuovi e più funzionali i vari contenitori (umido, vetro, carta) in possesso delle famiglie e dei condomini.

Abbiamo chiesto con forza una manutenzione regolare e definitiva della piattaforma ecologica (sbarra quasi mai funzionante e maggiore pulizia dell’area stessa) oltre a un doveroso restyling.

Abbiamo dato la nostra disponibilità a lavorare assieme ad un regolamento degli animali ad oggi non esistente nel Comune di Malnate a maggior tutela degli animali stessi ma anche dei cittadini.

Con piacere abbiamo potuto notare la disponibilità dell’assessore nell’ascoltarci e abbiamo avuto indicazioni che alcune nostre idee saranno recepite. Questo voleva essere solo l’inizio di un lungo cammino.

Nelle prossime settimane con il nostro gruppo continueremo nel nostro lavoro con l’obiettivo di migliore la nostra città cercheremo di focalizzare il nostro interesse sulle motivazioni per quale la pista ciclopedonale Malnate-San Salvatore lungo Briantea, che a detta dell’assessore Battaini doveva iniziare a settembre, non sia ancora partita; affronteremo i temi della sicurezza viabilistica e “personale” oltre a un approfondimento sul tema della farmacia comunale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.