Ciclamini e azalee in piazza per chi aiutare chi è più fragile

Torna nel fine settimana l’appuntamento con “Un fiore per i nostri progetti”, il principale evento di sensibilizzazione della Fondazione Renato Piatti

Fondazione Piatti generiche

Torna questo fine settimana l’appuntamento con “Un Fiore per i nostri Progetti”, il principale evento di sensibilizzazione e raccolta fondi di Fondazione Renato Piatti onlus, giunto quest’anno alla sua 25° edizione.

Sabato 14 e domenica 15 ottobre i volontari di Fondazione Piatti e Anffas Varese, grazie al contributo di Sodexo Italia, saranno presenti in circa 40 punti tra piazze, sagrati e centri commerciali di Varese e provincia.

Acquistando una piantina si potrà contribuire a sostenere le attività di Fondazione Piatti che quotidianamente si prende cura di circa 480 persone di ogni età con disabilità intellettive e relazionali ospitate in 17 centri diurni, residenziali e riabilitativi distribuiti tra Varese e Milano.

«E’ per loro che chiediamo un gesto concreto di attenzione e di sostegno – afferma Cesarina Del Vecchio, presidente di Fondazione Renato Piatti onlus. – “Un Fiore per i nostri Progetti” è dedicato, come sempre, a tutti i nostri ragazzi e alle loro famiglie. Serve a ricordare che la disabilità non è una questione privata ma riguarda la comunità intera. Ogni donazione che riceveremo in cambio di una piantina si tradurrà in nuove strumentazioni, in interventi di riqualificazione delle strutture ma anche in progetti specifici come la musicoterapia e la terapia riabilitativa in acqua. Un grazie di cuore va a Sodexo Italia, che da molti anni ci dona ciclamini e azalee, e ai nostri splendidi volontari, così come a tutti i cittadini di Varese e provincia che vorranno sostenerci.»

QUI LE PIAZZE DOVE TROVARE I FIORI DELLA FONDAZIONE

«Migliorare la qualità della vita passa anche attraverso i piccoli gesti del quotidiano, come ad esempio donare un fiore – aggiunge Tiziano Caccia, Direttore Regionale Sodexo Italia.Contribuendo a questa importante iniziativa, vogliamo dare il nostro sostegno ai bambini con disabilità non solo attraverso i nostri servizi, ma anche condividendo un momento di solidarietà con l’intera comunità. Il mio augurio è che sempre più persone colgano il valore di questa iniziativa e raccolgano il nostro invito a partecipare.»

L’iniziativa “Un Fiore per i Nostri progetti” è presente anche in alcune realtà commerciali di Varese e provincia. Fondazione Piatti invita anche le aziende a prendere parte all’evento di sensibilizzazione regalando a dipendenti, clienti e amici le piantine. Un gesto importante per sostenere la buona causa di Fondazione Piatti in favore delle persone con disabilità intellettiva e relazionale. Lo staff della Fondazione è a disposizione per consegnare direttamente nelle varie sedi le piantine desiderate, accompagnate da leaflet e shopper regalo.

Per maggiori informazioni è a disposizione l’Ufficio Comunicazione e Raccolta Fondi di Fondazione Piatti: tel. 0332.833911 – e-mail: comunicazione@fondazionepiatti.it.

La Fondazione Renato Piatti onlus è stata costituita nel 1999 a Varese per volontà di alcuni soci della locale Anffas (Associazione Nazionale Famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale) allo scopo di progettare, realizzare e gestire servizi a favore delle persone con disabilità intellettiva e relazionale e delle loro famiglie. Gestisce 17 unità di offerta nelle province di Varese e Milano, nelle quali si prende cura di circa 480 persone di tutte le età, grazie all’impegno di oltre 460 tra operatori e volontari.

Sodexo, che sostiene i progetti della Fondazione Piatti, è un’azienda leader mondiale nei servizi che propone un’offerta integrata di servizi, frutto di oltre 45 anni di esperienza: dall’accoglienza, alla sicurezza, dalla manutenzione alle pulizie, dalla ristorazione al facility management; dai Pass Lunch, Pass Gift e Pass Mobility per i dipendenti ai servizi di assistenza a domicilio e di concierge.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.