Giornate diabetologiche luinesi: incontri scientifici

I prossimi 20 e 21 ottobre al Palace Hotel di Varese si terrà la settima edizione dell'iniziativa che fa il punto sul diabete

Malattie generiche

Il 20 e 21 Ottobre, al Palace Hotel di Varese, si terrà la VII edizione  delle Giornate Diabetologiche Luinesi, organizzate dall’ASST Settelaghi, con Responsabile Scientifico Edoardo Duratorre, Medico Internista e Diabetologo dell’Ospedale di Luino.

Si tratta di un evento ECM per Medici, Infermieri e Farmacisti, la cui importanza è cresciuta nel corso degli anni, grazie alla partecipazione, in qualità di relatore, di nomi famosi della Diabetologia Italiana ed Europea.

Per il secondo anno consecutivo l’evento è patrocinato dal Ministero della Salute, a testimonianza della sua valenza scientifica. Il corso si avvale anche dei patrocini dell’Università dell’Insubria, dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Varese, delle Società Scientifiche: SIMI (Società di Medicina Interna), SIMG (Società dei Medici di Medicina Generale), SID (Società di Diabetologia), AMD (Associazione Medici Diabetologi), OSDI (Operatori Sanitari di Diabetologia), e del patrocinio del Rotary Club Laveno Luino Alto Verbano.

Quest’anno l’evento ha ottenuto anche il patrocinio della Segreteria di Stato per la Sanità e la Sicurezza Sociale della Repubblica di San Marino.

Il 20 ottobre, con inizio alle ore 17.00, si terrà l’inaugurazione del Convegno con una manifestazione pubblica, aperta alla partecipazione della cittadinanza. 

Saranno presenti l’On. Franco Santi, Segretario di Stato per la Salute della Repubblica di San Marino e l’On. Angelo Capelli Vice Presidente della Commissione Consiliare per la Sanità della Regione Lombardia. Porteranno il saluto al Convegno il Dott. Callisto Marco Bravi, Direttore Generale della ASST Settelaghi, il prof. Alberto Coen Porisini, Rettore dell’Università dell’Insubria, il prof. Claudio Rugarli, professore emerito di Medicina Interna all’Università  San Raffaele di Milano, autore di un trattato di Medicina Interna sul quale si sono formate intere generazioni di medici, il prof. Achille Venco, professore emerito di Medicina Interna dell’Università dell’Insubria, la prof.ssa Anna Maria Grandi, docente di Medicina Interna all’Università dell’Insubria e direttore di Dipartimento di Medicina della ASST Settelaghi, la dott.ssa Anna Maria Bernasconi, direttore in pensione della SC Medicina Interna dell’Ospedale di Luino, il prof. Francesco Dentali, attuale direttore della SC Medicina Interna dell’Ospedale di Luino, il com. Enrico Maranzana, Presidente del Rotary Club Laveno Luino Alto Verbano. Saranno, inoltre, presenti i presidenti regionali delle Società Scientifiche che hanno concesso il loro patrocinio: sig.ra Carolina Larocca (OSDI), dott. Alberto Benetti (SIMI), dott Giuseppe Lepore (SID), dott.ssa Annalisa Giancaterini (AMD).

La Società Italiana di Medicina Generale (SIMG) sarà presente con il suo Presidente Nazionale dott. Claudio Cricelli.

Dopo i saluti delle Autorità l’On. Franco Santi illustrerà la gestione della malattia cronica nella Repubblica di San Marino e l’On. Angelo Capelli illustrerà il programma della Regione Lombardia per la gestione del Diabete.

Seguirà una Tavola Rotonda dal titolo “Diabete, a che punto siamo?” in cui si confronteranno sull’argomento Claudio Cricelli, Edoardo Duratorre, Alessandro Pascucci (Presidente Associazione Diabetici Uniti Varese – ADIUVARE), Cesare Garberi (professore di medicina legale all’Università dell’Insubria), Tiziana Terni (OSDI). La conduzione della Tavola Rotonda è affidata a Gianfranco Giuliani Capo Servizio de “La Prealpina” di Varese.

Sabato 21 ottobre, invece, si terrà la giornata di studio e formazione riservata a medici, infermieri, farmacisti. Ci sranno relazioni scientifiche di: Claudio Cricelli (Firenze), Tatiana Mancini (Rep. San Marino), Sergio Rosini (Livorno), Angelo Avogaro (Padova), Francesco Passamonti (Varese), Lorenzo Nosotti (INMP – Istituto Nazionale per la promozione  della salute delle popolazioni Migranti e il contrasto delle malattie della Povertà Roma), Matteo Bernasconi (Cittiglio), Maria Chiara Bonacina (Gallarate), Carolina Ultori (Varese), Luana Castiglioni (Varese), Roberta Tagliasacchi (Luino), Carolina Larocca (Milano), Patrizio Marnini (Varese), Edoardo Duratorre (Luino), Cristina Romano (Varese), Paolo Erpoli (Gallarate).

«Il Diabete è una patologia sistemica che coinvolge tutto il corpo ed è determinata da diversi fattori che riguardano ben otto organi ed apparati. – spiega il dr. Duratorre -Esistono relazioni tra Diabete ed altre condizioni patologiche umane, esistono diversità di indirizzi nel Diabete, determinati dalle caratteristiche proprie di ogni individuo e dalla sua storia clinica. Esistono differenti interventi terapeutici, dettati dalla peculiarità di ognuna delle  molteplici condizioni che determinano il Diabete, ma anche dalle caratteristiche culturali e sociali degli indivui con Diabete. Tutto ciò fa sì che la terapia del Diabete non possa essere una per tutti, ma deve essere individualizzata e personalizzata per ogni individuo affetto dalla patologia. Le Giornate Diabetologiche Luinesi vogliono offrire a Medici ed Infermieri una ampia panoramica dell’Universo Diabete, in modo da poter acquisire, nel confronto con esperti, elementi di conoscenza da declinare nella pratica clinica». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.