La Linea Cadorna in un libro

Una serata di presentazione del testo sugli itinerari lungo la "Frontiera Nord", cui seguirà conferenza

La linea Cadorna
le trincee della linea Cadorna sui monti Orsa e Pravello. gita, il gruppo alpinistico Falchett di Tradate foto di Matteo Toffano

Venerdì 20 ottobre alle ore 21.00 il CAI Luino in collaborazione con il Comune di Montegrino Valtravaglia propone presso la sala del teatro a Montegrino la presentazione del libro “Escursioni lungo la Linea Cadorna. Natura e storia tra le trincee silenziose”.

Relatore della serata l’autore del volume Guido Caironi – Accompagnatore CAI di Media Montagna
Al termine della presentazione del libro Antonio Trotti, esperto per la tutela e valorizzazione del patrimonio storico-militare, condurrà una conferenza su La Frontiera NORD fortificazioni ed eventi bellici sulle montagne lombarde, 1872-1919.

Il volume “Escursioni lungo la Linea Cadorna. Natura e storia tra le trincee silenziose” è un libro suggestivo per i bellissimi paesaggi racchiusi in quella lingua di terra dove si svolse una guerra silenziosa…34 percorsi tra forti, trincee e postazioni di guerra rimaste intatte che hanno una certa analogia con le “vere“ trincee, dove si era combattuto.

Le “vere“ trincee avevo avuto modo di esplorarle in precedenti escursioni, da bambino, nella zona del Lagorai e di Cima d’Asta, in
Trentino. La domanda e la perplessità allora sorsero spontanee: che anche in Val d’Intelvi si fosse combattuta, lì proprio lì, la Prima Guerra Mondiale? Che anche lì ci furono uomini relegati nel fondo di buche, a vivere per mesi sopraffatti da freddo, malattie e ansie?

Sinceramente tra le nozioni storiche apprese nei primi anni di scuola non trovai soddisfacenti risposte a questa domanda. Restava allora la perplessità e il sospetto che in Val d’Intelvi si fosse combattuta una Prima Guerra Mondiale più nascosta, più silenziosa e poco nota. Il mistero meritava una soluzione.

La risposta alla fine arrivò, e giunse dopo brevi ricerche: si chiamava, “Sistema Difensivo Italiano alla Frontiera Nord verso la Svizzera“; una dicitura complessa, più popolarmente nota con il nome del generale che la pensò: Linea Cadorna.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.