L’incrocio diventa un dosso, per la sicurezza di tutti

Lavori all'incrocio tra via Nizzolina e via Italia da lunedì per mettere in sicurezza l'incrocio

rialzo pavimentazione via nizzolina castellanza

Una platea rialzata posta all’incrocio tra via Nizzolina e via Italia per garantire una maggior sicurezza alla circolazione. E’ quanto realizzerà l’Amministrazione Comunale a partire da lunedì 16 ottobre.

L’intervento si è reso necessario per cercare di costringere gli automobilisti a ridurre la velocità in una zona dove, purtroppo, sono già accaduti diversi incidenti. L’intervento – condizioni atmosferiche permettendo – dovrebbe durare cinque giorni e sarà effettuato per fasi per limitare al massimo i problemi alla circolazione.

Lunedì 16 ottobre verrà effettuato l’intervento sul tratto di via Italia che conduce verso la rotonda di via Piave con la chiusura solo del primo tratto di via Italia all’incrocio con via Nizzolina (uscendo da Castellanza verso Marnate sulla parte sinistra) – COLORE AZZURRO NELLA MAPPA.

Martedì 17 ottobre proseguirà l’intervento su quel tratto di via Italia e contemporaneamente verrà effettuato anche l’intervento sul tratto opposto di via Italia, quello che cioè porta verso Legnano sfociando sulla Saronnese – COLORE VERDE NELLA MAPPA. In questo caso sarà prevista la chiusura di entrambi i tratti di strada (sia a destra che a sinistra di via Nizzolina)

Mercoledì 18 ottobre poi sarà la volta dell’intervento sul tratto di via Nizzolina subito dopo l’incrocio con via Italia in direzione Marnate. In questo caso la chiusura non sarà totale ma si procederà con il senso unico alternato di marcia – COLORE GIALLO NELLA MAPPA.

Infine, giovedì 19 e venerdì 20 ottobre verrà chiuso completamente l’incrocio tra via Nizzolina e via Italia per consentire di completare la platea – COLORE ARANCIONE NELLA MAPPA.

In tutti i casi saranno segnalati percorsi alternativi per ridurre al minimo i disagi alla circolazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.