Pellicini: “Sconcertante l’assenza dei sindaci all’inaugurazione di Comunità Montana”

Così il sindaco della città che ospita da qualche mese la sede dell'Ente montano: "Le critiche non possono giustificare la decisione di non presenziare a una cerimonia istituzionale"

Nella nuova sede della Comunità Montana
Nella nuova sede della Comunità Montana

«Trovo sconcertante la decisione del gruppo dei Sindaci che non parteciperà all’inaugurazione della nuova sede della Comunità Montana Valli del Verbano in Luino».

Lo afferma Andrea Pellicini, sindaco di Luino, che risponde così all’annuncio dei sindaci di minoranza nell’Ente montano di voler disertare l’inaugurazione in programma per le 11 di domani, sabato 14 ottobre.

«Considero questa scelta non soltanto grave dal punto di vista istituzionale, ma anche irrispettosa del Comune di Luino che, del tutto gratuitamente, ha messo a disposizione il proprio immobile di Voldomino in favore dei 32 Comuni dell’Ente Montano. Critiche legittime al sistema di raccolta dei rifiuti o al protocollo sui migranti non possono giustificare la decisione di non presenziare a una cerimonia istituzionale che ha lo scopo di unire e non di dividere il territorio. Mi auguro pertanto che questo gesto, assolutamente sbagliato, possa rientrare», conclude Pellicini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.