Quaranta candeline al Cva, un weekend di festa

Sabato Pompieropoli, domenica il primo Raduno di Mezzi Storici d’Emergenza

Avarie

Doppio appuntamento legato al soccorso e alla grande famiglia del volontariato peri il prossimo weekend in occasione del 40° anniversario della fondazione del Cva di Angera, entrato oramai nella tradizione e nei cuori dei residenti nella zona del basso Verbano, dove per tutti è sinonimo di professionalità e impegno per il prossimo.

Avarie

Si inizia sabato, il 14, con Pompieropoli, un gioco che vedrà i bambini protagonisti come vigili del fuoco in erba. Ai piccoli verranno consegnate pettorine e caschi e con l’ausilio di personale dei vigili del fuoco verrà illustrata l’attività, provando percorsi come tunnel, salti sul materasso, scale e visite ai mezzi di intervento e soccorso. Pomperopoli verrà allestito nel pomeriggio di sabato, dalle 14.00 alle 17.00 alla sede Cva di Sesto Calende in via Fontana Mora.

Il giorno successivo, 15 ottobre, sempre il Corpo Volontari Ambulanza di Angera ha organizzato un evento davvero speciale, dal sapore amarcord e dal grande impatto culturale: il primo Raduno di Mezzi Storici d’Emergenza.

Per l’occasione si potranno ammirare a Vergiate in Via Piave (zona mercato) dalle 10.15 alle 11.30 e successivamente presso il Villaggio del Fanciullo Via Villaggio 1, i mezzi storici che hanno aderito al raduno, tra i quali; Alfa Romeo F12 (Ambulanza), Lancia Ardea, (Ambulanza) Fiat Campagnola (Ambulanza), Alfa Romeo Giulia (Pronto Intervento Dei Carabinieri), Moto Guzzi “Falcone” ( Moto Della Polizia), Citroen DS20 (Ambulanza) e altri ancora.

L’evento è aperto a tutti: sarà un momento di condivisione e socialità per conoscere di persona tanti ragazzi e ragazze speciali.

L’EVENTO SU FACEBOOK

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.