È stata ritrovata la ventenne scomparsa nei boschi dello spaccio

Dopo due giorni e due notti fuori casa. Era su un'auto fermata all'area di sosta di Castronno

dafne di scipio scomparsa marnate

(Su questa vicenda c’è un articolo aggiornato con le ultime novità emerse)

È stata ritrovata nella tarda serata di lunedì 16 ottobre Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa da due giorni e due notti, dopo essere passata dai “boschi dello spaccio” a Marnate. Era a bordo di un’auto fermata dalla Stradale all’autogrill di Castronno.

La ragazza, originaria di Gallarate e residente a Busto Arsizio con il compagno, era andata nel bosco di Marnate (nella zona conosciuta dai frequentatori come “alla sbarra”) sabato sera. Il convivente aveva detto che la ragazza era stata trattenuta e forse portata via da alcuni stranieri, presumibilmente spacciatori. L’uomo aveva anche visto incendiata la sua auto (qui la ricostruzione completa).

Deve essere ancora ricostruito con certezza cosa è avvenuto nelle ultime quarantotto ore. Era a bordo di un’auto che è stata fermata dalla Polizia Stradale nell’area di sosta di Castronno. La ragazza ha dichiarato di essersi allontanata volontariamente. Le ricerche sono durate due giorni e due notti, coordinate dai carabinieri.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.