Sarà l’inverno dei nuovi supermercati

Sono tre quelli in costuzione tra Busto Arsizio e Castellanza. Tigros arriva a Castellanza, Coop a Busto Arsizio (con la questione rotonda ancora aperta), un terzo al Buon Gesù e un Lidl all'orizzonte

coop busto arsizio

L’inverno alle porte sarà la stagione dei supermercati per la zona tra Busto Arsizio e Castellanza. Sono diversi quelli in costruzione, due a Castellanza e uno a Busto Arsizio mentre un quarto dovrebbe sorgere sempre a Busto Arsizio, su viale Repubblica.

La struttura commerciale nella fase più avanzata sembra essere la nuova Coop tra via Mameli e via Pisacane, il più contestato e il più ostacolato tra le superfici commerciali che si stanno realizzando. Mentre il supermercato (che avrà una superficie di circa 2500 metri quadri, ndr) è ormai in una fase avanzata di costruzione, la viabilità che dovrebbe agevolare il traffico che genererà è ancora ferma al palo con il progetto di rotonda sul viale della Gloria ancora bloccato dall’amministrazione comunale.

Proseguono con grande rapidità, invece, i lavori di costruzione del nuovo Tigros a Castellanza, nell’area di fronte alla clinica Mater Domini tra via Bettinelli e la strada provinciale Saronnese. La struttura, che anche in questo caso sarà di circa 2500 metri quadri, fa parte di un complesso nel quale troveranno posto anche i nuovi ambulatori della Humanitas e una parte residenziale.

Il terzo supermercato che sta vedendo la luce è quello al Buon Gesù di Castellanza, all’angolo tra la via don Minzoni e corso Sempione. Qui aprirà una struttura commerciale di media grandezza al posto del vivaio. Per la sua realizzazione è stato necessario abbattere alcuni platani secolari che facevano parte del viale alberato.

Infine si attendono le ruspe anche in viale Repubblica, di nuovo a Busto Arsizio, dove è stata concessa la costruzione di un Lidl da circa 1000 metri quadri.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.