Tre arresti in 24 ore, superlavoro dei Carabinieri

Due spacciatori di cocaina e un rapinatore nella rete dei militari legnanesi

carabinieri polizia varie

Intensa l’attività di prevenzione e repressione dei reati dei militari della Compagnia Carabinieri di Legnano: 3 arresti. Nelle ultime 24 ore, nel corso di tre differenti operazioni, sono state arrestate tre persone da parte dei militari dell’Arma dell’alto milanese.

A Castano Primo, in tarda serata di ieri, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un italiano trentenne non della zona. Il soggetto è stato controllato a bordo della propria autovettura nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale e, nel corso delle rutinarie operazioni, si mostrava alquanto agitato, a tal punto da far insospettire i militari che procedevano a perquisirlo, trovandogli sulla persona delle dosi di cocaina. L’arrestato è stato condotto in mattinata presso il Tribunale di Busto Arsizio per il rito direttissimo.

Poco dopo, invece, a Pogliano Milanese, i Carabinieri della Stazione di Nerviano arrestavano per lo stesso motivo un italiano 60enne. Infatti, gli operanti, nel corso dell’istituzionale controllo del territorio, sorprendevano e bloccavano un 50enne mentre era appena uscito in tutta fretta da un’abitazione, e, dato l’atteggiamento sospetto, lo sottoponevano a perquisizione personale trovandolo in possesso di una dose di cocaina. I militari, quindi, procedevano alla perquisizione domiciliare d’iniziativa di quella abitazione arrestandone l’occupante poiché trovato in possesso di numerose dosi della medesima sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e tutto l’occorrente per confezionare le dosi. L’arrestato è poi stato condotto in mattinata presso il Tribunale di Milano per il rito direttissimo mentre l’acquirente è stato segnalato ai competenti organi amministrativi quale assuntore sostanze stupefacenti per uso non terapeutico.

Nella stessa serata, a Legnano, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia traevano in arresto in flagranza del reato di rapina un extracomunitario 38enne. Il soggetto avvicinava un signore che usciva da uno sportello bancomat dell’oltrestazione, spintonandolo e strappandogli di mano il denaro che aveva appena prelevato per poi darsi ad una precipitosa fuga a piedi nelle vie limitrofe, venendo inseguito dalla vittima che prontamente allertava anche i Carabinieri. L’immediato intervento degli operanti consentiva di bloccare il malvivente e di trarlo in arresto. Il soggetto veniva quindi condotto presso la casa circondariale di Busto Arsizio su disposizione dell’A.G. di Busto Arsizio.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore