Una giornata di studi dedicata al regista varesino Gianfranco Brebbia

L'appuntamento lunedì 30 ottobre, nell’ambito del ciclo di eventi d’arte Insight in Braidense, nella Mediateca di Santa Teresa

Gianfranco Brebbia

Lunedì 30 ottobre 2017, nell’ambito del ciclo di eventi d’arte Insight in Braidense, dalle ore 14.00 alle 18.00, nella Mediateca di Santa Teresa in via della Moscova 28, Milano, si svolge l’evento “La settima arte e le nuove tecnologie. Gianfranco Brebbia (1923-1974) e il cinema sperimentale degli anni ‘60 -‘70”.

Si tratta di una giornata di studi rivolta a tutti gli interessati e in particolare agli studenti di “nuove tecnologie per l’arte” dell’Accademia delle belle arti di Brera, dedicata al cinema di Gianfranco Brebbia (Varese, 1923-1974), filmaker di cinema sperimentale che lavorò sulla pellicola come materia.

Partecipano all’evento, patrocinato dall’Università degli Studi dell’Insubria: Rolando Bellini, ordinario di Storia dell’arte, Accademia di Belle Arti di Brera; Giovanna Brebbia, medico chirurgo, curatrice dell’Archivio Gianfranco Brebbia, Varese; Mauro Gervasini, critico cinematografico, docente di Linguaggi audiovisivi, Università degli Studi dell’Insubria; Mariella Goffredo, direttrice della Biblioteca Nazionale Braidense; Tiziana Mazzali, coordinatore Mediateca Santa Teresa; Fabio Minazzi, ordinario di Storia della Filosofia, Università degli Studi dell’Insubria; Roberto Rosso, ordinario di Fotografia e direttore della Scuola di Nuove tecnologie per l’arte, Accademia di Belle Arti di Brera; Matteo Pavesi, direttore della Fondazione Cineteca Italiana di Milano; Mirco Santi, Home Movies, Archivio Nazionale del film di famiglia, Bologna; Paolo Simoni, Home Movies, Archivio Nazionale del film di famiglia, Bologna; Erica Tamborini, artista e storica dell’arte, curatrice dell’evento.

Per info:
Insightbyet@gmail.com; www.ericatamborini.com.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 27 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.