A Milano è nata la rete “rimmi” per la cura di mamme e bimbi

Presentata la rete che coinvolge 450 professionisti dell'area materno infantile. Un modello da replicare in altre province lombarde

Avarie

Una rete materno infantile composta da 450 professionisti. È quella che è stata creata nell’area metropolitana di Milano ed è stata presentata durante un workshop che si è tenuto questa mattina a Palazzo Pirelli, dedicato allo stato dell’arte e alle prospettive della rete Rimmi (Rete interaziendale Milano materno-infantile), composta da tutte le strutture (Ats Città metropolitana di Milano, Asst Fatebenefratelli Sacco, Asst Pini/Cto, Asst Grande ospedale metropolitano Niguarda, Asst Santi Paolo e Carlo, Asst Nord Milano, Fondazione Irccs Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Fondazione Irccs Istituto nazionale dei tumori, Fondazione Irccs Istituto neurologico Carlo Besta, ambulatori dei Pediatri di libera scelta), i servizi e le risorse professionali che svolgono attività di prevenzione e assistenza con attività significativa nell’area materno-infantile di Milano.

Il modello di rete si occupa di prendere in carico globalmente il bambino e la mamma e nei prossimi mesi troverà concreta attuazione attraverso un supporto informatico  che mette in comunicazione i vari nodi della rete, i reparti di degenza, i vari ambulatori specialistici ad essi collegati e la realtà territoriale.

” Nelle prossime settimane – ha spiegato l’assessore al Welfare Giulio Gallera – vorrei provare a estendere alle altre aree della Lombardia questo modello. Creeremo un Tavolo istituzionale che possa fare tesoro di questo grande lavoro e possa replicarlo su tutto il territorio”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.