Alfieri: “Le emergenze non diventino campagna elettorale”

L'intervento del segretario regionale del PD Alessandro Alfieri sugli interventi al parco campo dei Fiori "Un lavoro di squadra, che non va strumentalizzato"

Il campo dei fiori dopo l'incendio

E’ stato un grande lavoro di squadra, quello che ha spento l’incendio del Campo dei Fiori, e come tale va trattato.

E’ questo il monito di Alessandro Alfieri, segretario regionale PD. «Maroni non confonda furbescamente il ruolo istituzionale e la campagna elettorale. La gestione dell’incendio al Campo dei Fiori ha dimostrato la grande capacità dei vigili del fuoco e degli operatori, delle istituzioni e del volontariato di far fronte alle emergenze. Stato, Regione, Provincia e Comuni hanno fatto sistema. I costi dei mezzi antincendio sono sostenuti in gran parte dallo Stato e la presenza a Varese, in piena emergenza, del ministro Minniti ha ben rappresentato il ruolo delle istituzioni».

Secondo alfieri è importante sottolineare il lavoro di tutti, dopo l’incontro istituzionale convocato questa mattina, domenica 5 novembre, a Brinzio: «E’  importante proseguire sulla strada della collaborazione tra enti e non cercare di assumersi, nel post-emergenza, meriti che non si hanno in via esclusiva – ha infatti sottolineato Alfieri –  Maroni sia onesto e non si intesti risultati che non ha. Davanti a questi eventi non si fa campagna elettorale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.