Cattaneo sostiene la campagna Lions contro il morbillo

Il Presidente del consiglio appoggia la campagna mondiale che mira a raccogliere 30 milioni di dollari entro fine anno per debellare la malattia

morbillo

Raffaele Cattaneo sostiene la campagna dei Lions per combattere il morbillo: « Questa iniziativa è straordinariamente importante, perchè il morbillo sta ricominciando a provocare centinaia di morti nel mondo. Il problema in Lombardia è molto meno drammatico, ma rilevante anche da noi in quanto la circolazione di informazioni poco serie e non scientificamente provate crea allarmismo tra i genitori. Serve far comprendere che un vaccino può fare realmente la differenza tra la vita e la morte».

Così Raffaele Cattaneo, presidente del Consiglio di Regione Lombardia, si è espresso nel corso della serata promossa dal Lions Club Varese Insubria, presso la “Bottega 13.8” di via Carcano, per sostenere la campagna di LCIF a favore della raccolta fondi per  vaccinare i bambini contro il morbillo.

« I Lions hanno scelto di partecipare a questa vasta campagna per debellare il morbillo e la rosolia e per vaccinare un elevato numero di bambini nei paesi in via di sviluppo. La diffusione di queste due malattie può essere debellata con la somministrazione di un unico vaccino» ha spiegato il presidente del Lions Club Varese Insubria, Gianluca Franchi, affiancato dal Governatore Franco Guidetti, dal Past Governatore Bruno Fogliatto e dalla responsabile distrettuale LCIF, Elena Merella Paolucci.

Nel corso della serata sono stati raccolti quasi 2mila euro, ma la campagna internazionale richiede altri 4 milioni di dollari entro la fine dell’anno, per arrivare al tetto previsto dei 30 milioni di dollari oltre i quali Bill Gates ha promesso di raddoppiare la cifra tramite la Fondazione “Bill & Melinda Gates”. Ad oggi i vaccini contro il morbillo hanno salvato 17 milioni di vite dal 2000 al 2014, ma il morbillo continua a causare ogni anno nel mondo la morte di 145mila persone, ed è la prima causa di mortalità infantile tra le malattie prevenibili.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.