Già 5.000 euro donati al Campo dei Fiori: “Ripianteremo un ettaro di bosco”

Le donazioni arrivate sul conto aperto dopo l'incendio segna un primo importante traguardo. Ma la mobilitazione continua con la ricerca di volontari e le iniziative speciali

Il campo dei fiori dopo l'incendio

Le donazioni sul conto del parco del Campo dei Fiori continuano ad aumentare, giorno dopo giorno. Ma con quelle che sono arrivate fino ad oggi si è tagliato un importante traguardo: 5.000 euro, pari ad un ettaro di bosco che potrà essere ripiantato.

Ad annunciarlo è stato il parco stesso con un post su Facebook nel quale si legge che “ad oggi abbiamo raccolto circa 5.000€ che verranno investiti per l’acquisto di piante nei nostri vivai certificati e che ricopriranno circa un ettaro di quelli percorsi dal fuoco“. Ripiantumazioni che avverranno con i tempi dettati dalla natura e cioè non prima della prossima primavera.

Nel frattempo comunque le iniziative per aiutare il parco dopo l’incendio non mancano. Il conto corrente per le donazioni rimane sempre aperto (clicca qui per tutte le coordinate bancarie) così come rimane operativa la casella email nella quale raccogliere le disponibilità di chi vuole aiutare il Campo dei Fiori mettendo a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità (chi è interessato può scrivere a campodeifiorisiamonoi@parcocampodeifiori.it). E mentre si aspetta di capire come funzionerà il fondo regionale per le ripiantumazioni dei boschi colpiti dagli incendi chi vuole può comunque tornare a visitare il parco e l’osservatorio astronomico.

E sono in partenza anche le prime iniziative per raccogliere fondi. Domenica 12 novembre, ad esempio, l’appuntamento è al Villaggio Cagnola con una giornata di attività con l’apertura straordinaria del parco avventura, eventi culturali, visite guidate, passeggiate, attività sportive e incontri di sensibilizzazione e informazione. Tutte le informazioni sono disponibili cliccando qui.

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.