Grave incidente sulla A2 a Sigirino: morto un 36enne italiano

E' successo ieri pomeriggio sulla corsia nord dell'autostrada A2. Entrambi i protagonisti sono italiani residenti in Svizzera

Salva Locarno

Grave incidente stradale nel pomeriggio di venerdì 10 novembre,

Poco dopo le 17 a Sigirino, sulla carreggiata nord-sud dell’autostrada A2, una vettura con targhe ticinesi, condotta da un 36enne cittadino italiano domiciliato nel Bellinzonese, per cause che l’inchiesta dovrà stabilire, ha urtato uno scooter con targhe ticinesi, condotto da un 36enne cittadino italiano domiciliato nel Luganese.

L’urto e la conseguente caduta sono risultati fatali per il conducente dello scooter. Il conducente della vettura investitrice, dopo i primi verbali d’interrogatorio è stato arrestato provvisoriamente.

A suo carico s’ipotizzano i reati di grave infrazione alla Legge sulla circolazione stradale, pirata della strada e omicidio intenzionale subordinatamente colposo. Sul luogo per i primi soccorsi è intervenuto un equipaggio del Salva di Locarno il quale si trovava a transitare casualmente.

L’autostrada è stata chiusa per una decina di minuti e poi subito riaperta garantendo la viabilità sulla corsia di sorpasso.

L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Nicola Respini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.