La banda e la lirica, teatro pieno per la Traviata a Inveruno

Seicento persone in sala, non in un teatro milanese, ma in un paese di provincia, sfidando nebbia e freddo: la bella storia del Corpo Musicale di Buscate e della Corale Stefanese

La Traviata Inveruno

Seicento persone a teatro, di sabato sera, per assistere alla Traviata di Giuseppe Verdi. E non in un teatro milanese, ma in un paese di provincia, a Inveruno, nonostante la nebbia dell’autunno inoltrato. Una grande sfida vinta, una sfida che è anche di due comunità, visto che a proporre l’opera lirica completa sono state il Corpo Musicale Santa Cecilia di Buscate e la Corale di Santo Stefano Ticino, due paesi del magentino.

Galleria fotografica

La Traviata Inveruno 4 di 6

È successo sabato 11 novembre, con l’esibizione in occasione dell’annuale fiera di San Martino. «L’idea di portare in scena un’opera di questo tipo è stata presa dal consiglio della banda. Ci è parsa subito una sfida quella di far rappresentare la lirica da una banda cittadina» spiega il presidente della banda di Buscate Andrea Gambero. 

«L’opera nasce grazie alla collaborazione tra la banda di Buscate, diretta dal maestro Mario Arrigoni, e la Corale Stefanese di Santo Stefano Ticino, diretta da Fabio Prina». Il concerto è stato fortemente voluto anche dalla famiglia Vergani. E così, prima della fiera con i suoi maestosi bovini e del borbottare dei trattori per le vie del paese, centinaia di persone si sono ritrovate per seguire i sospiri di Violetta Valery e Alfredo Germont, la celebre libagione dedicata all’amore. «Un vero successo vedere il teatro di Inveruno pieno di gente, segno che la nostra rappresentazione ha saputo coinvolgere un gran numero di persone».

La Traviata Inveruno

«L’opera – continua il presidente- giunge con lo spettacolo di sabato alla sua terza rappresentazione, sono del giugno dello scorso anno infatti le prime due uscite pubbliche a Buscate e a Santo Stefano Ticino». Un’ultima battuta viene giustamente infine dedicata ai cantanti solisti con «Barbara Pariani come Soprano, Manuel Caputo come Tenore e Alessio Danieli in qualità di Baritono».

di
Pubblicato il 14 novembre 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Traviata Inveruno 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.