La tassa di soggiorno a Varese è stata approvata

Sarà da 0,5 a 4 euro e l'ha votata anche una parte dell'opposizione

incendio campo dei fiori

Il consiglio comunale ha votato l’introduzione della tassa di soggiorno, a Varese, per le attività alberghiere. Il costo per ogni turista varierà, a seconda della tipologia, da un minimo di 0,5 euro a un massimo di 4 euro. Hanno votato favore Pd, Varese 2.0, Progetto Concittadino, Lista Galimberti, Lista Orrigoni. Hanno votato contro Lega Nord, Forza Italia, Gruppo misto.

Significativo il sì della Lista Orrigoni, in opposizione ma favorevole alla misura.

Il sindaco, nei giorni scorsi, aveva affermato che la tassa sarebbe stata utilizzata per gli interventi di ripristino del Campo dei Fiori.

Le associazioni degli imprenditori  del settore sono invece contrarie.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.